Terminator, Simone Soranna sceglie "Il giorno del giudizio"

Cinema sky cinema
Simone Soranna

Simone Soranna

Il mio preferito tra i film della saga di Terminator è sicuramente il secondo, ovvero "Il giorno del giudizio" del 1991. Merito soprattutto del regista James Cameron che firma, a mio parere, quello che è sicuramente il capitolo più umano dell'intero franchise

Terminator 2 – Il giorno del giudizio: il film più umano della saga

approfondimento

Terminator, Barbara Tarricone sceglie "Destino oscuro"

Confermarsi dopo il folgorante primo capitolo del 1984 era una missione quasi impossibile. Nel 1991 però James Cameron vince la sfida e firma quello che è sicuramente il film più umano del franchise. Sia ben chiaro, probabilmente da un punto di vista oggettivo il Terminator originale è un progetto più riuscito, più completo, più solido

Macchine e sentimenti

approfondimento

Collezione Terminator… Hasta la vista, baby!

Eppure le sbavature formali presenti in questo sequel sono proprio ciò che lo rende unico. Terminator 2 è infatti un film che vuole tematizzare le emozioni nelle macchine e per farlo utilizza una forma imperfetta (metaforicamente umana) lontana dalla cornice più algida e “robotica” del primo lungometraggio. Non mancano sequenze mozzafiato e adrenaliniche, ma non mancano nemmeno i sentimenti. Fu un grande successo di critica e pubblico riuscendo persino a vincere quattro premi Oscar (montaggio, trucco, sonoro ed effetti speciali). Da non perdere

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24