Rocky IV, Sylvester Stallone mostra una clip della Director's Cut. VIDEO

Cinema
@MGM
Rocky

Sylvester Stallone è pronto per un nuovo progetto, “Samaritan”, nel quale vestirà i panni di un vecchio supereroe

Sylvester Stallone ha annunciato da giorni di star lavorando alla Director’s Cut di “Rocky IV”, di certo tra i film più amati della saga dello stallone italiano e dell’attore. Un progetto ambizioso per celebrare il 35esimo anniversario dell’uscita in sala della pellicola, il 27 novembre 1985.

L’attore, regista e sceneggiatore ha già spiegato d’avere intenzione di tagliare una scena divenuta cult nel tempo. Si tratta di quella con protagonisti Paulie e il suo bizzarro robot: “Il robot andrà nella discarica per sempre”.

Stallone continua a lavorare senza sosta al montaggio. Ha così deciso di offrire ai propri fan un assaggio del lavoro in corso. Ha pubblicato un video che mostra lo scontro tra Apollo Creed e Ivan Drago sul ring. Al suo fianco c’è un operatore che lavora al pc, mentre sullo schermo il possente russo si prepara al massacro nei confronti della stella americana.

Rocky IV, la trama

approfondimento

I migliori film di Sylvester Stallone

Nel quarto capitolo della saga Rocky Balboa deve dire per sempre addio al suo amico Apollo Creed. Posto al suo angolo, lo stallone italiano lo guarda, sofferente, mentre viene massacrato sul ring da Ivan Drago, fenomenale pugile russo senza pietà. Apollo non vuole che Rocky interrompa l’incontro, il che porta al suo decesso.

Dopo aver visto l’amico perdere la vita, Rocky cade in una profonda spirale di dolore, dalla quale uscirà soltanto grazie all’aiuto dei suoi cari. Un lungo processo che lo condurrà verso la tanto agognata vendetta.

Sylvester Stallone, i prossimi progetti

Gli anni passano ma Sylvester Stallone non perde la voglia di tornare dinanzi a una macchina da presa. In collegamento streaming con il Giffoni Film Festival, ha fatto una promessa: “Verrò il prossimo anno. Sarà interessante essere circondato da tanti ragazzi con un così grande entusiasmo”.

L’ultimo progetto che lo vede impegnato è “Samaritan”, di Julius Avery. Una pellicola che intende offrire al pubblico uno sguardo più dark sul mondo dei supereroi. Qualcosa di non totalmente nuovo per Stallone, considerando il suo “Judge Dredd”, del 1995. Ecco le sue parole in merito al progetto: “’Samaritan’ è un’idea fantastica. Interpreterò un vecchio supereroe che non intende più esserlo. Si parla poi del suo rapporto con un bambino. C’è grande cuore in questa storia. Trovo che in molti film di fantascienza manchi emozione. ‘Samaritan’ ha invece molto in comune con ‘Rocky’. È un film molto realistico, non ricco di elementi fantasy”.

L’attore guarda al futuro e spiega: “Ho deciso di farlo perché credo possa segnare l’inizio di una nuova saga. È una storia in grado di proseguire, perché parla alle persone della mia età e della vostra (rivolgendosi ai giovani del Giffoni)”. 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.