Mulan, la data d'uscita al cinema: sarà a pagamento su Disney +

Cinema

Il live action di “Mulan” arriverà al cinema e sulla piattaforma digitale il 4 settembre 2020

L’emergenza Covid-19 (LO SPECIALE - GLI AGGIORNAMENTI - LA MAPPA) ha modificato in maniera netta i calendari cinematografici e televisivi. Tanti i film rinviati, come “Tenet” di Christopher Nolan o l’attesissimo “Mulan”, nuovo live action di casa Disney.

Se il primo arriverà in sala ad agosto, il secondo, dedicato alla celebre eroina cinese, si farà attendere fino al 4 settembre 2020. La Disney ha dato aggiornamenti ai propri fan, spiegando come in una riunione con gli investitori sia stata sancita la nuova data d’uscita al cinema.

La pellicola non sarà disponibile però esclusivamente in sala. Considerando il lento processo di ritorno al cinema, dato il timore degli spettatori, “Mulan” troverà spazio fin da subito nel catalogo della piattaforma di streaming Disney+. L’accesso al titolo non rientrerà però nel pacchetto abbonamento standard. Sarà possibile acquistare il film in versione digitale, al costo di 29,99 dollari.

L’amministratore delegato Bob Chapek ha spiegato come il film sarà disponibile negli Stati Uniti, in Canada, in Nuova Zelanda e altri Paesi. Il prezzo indicato è relativo al mercato americano. C’è da attendersi dunque una modifica del tariffario a seconda dei Paesi di riferimento. È stato però sottolineato come si tratti di un caso unico, data la particolarità delle condizioni attuali. Non si tratta dunque di un primo passo verso una precisa strategia commerciale.

I fan possono dunque tirare un sospiro di sollievo. Inizialmente il film sarebbe dovuto giungere al cinema a marzo, per poi slittare a luglio a causa del coronavirus, in seguito ad agosto e, infine, essere rimosso dal calendario dello studio. Avere nuovamente una data ufficiale, con caricamento online, è qualcosa che tranquillizzerà di certo gli appassionati che, dopo il successo de “Il Re Leone”, non vedono l’ora di gustare un nuovo classico in live-action.

Stando a quanto riportato da “Deadline”, il film sarà distribuito anche al cinema, nei Paesi dov’è assente Disney+ e in quelli nei quali i cinema hanno riaperto.

Mulan, la trama e il cast

Il film, così come il classico d’animazione, è basato sulla storia della leggendaria guerriera al centro di uno dei racconti più celebri della Cina, “La ballata di Mulan”. Quando l’Imperatore decreta che un uomo per famiglia, in tutto il Paese, dovrà arruolarsi nell’Armata Imperiale per respingere l’attacco degli invasori dal Nord, Hua Mulan decide di salvare la vita di suo padre. Questi è un rispettato guerriero, ormai anziano e ammalato. Una battaglia lo avrebbe di certo ucciso, il che spinge la giovane a rubare la sua armatura, travestirsi da uomo e arruolarsi al suo posto.

Inizierà per lei un lungo cammino, nel quale verrà messa a dura prova. Un viaggio epico che la trasformerà in una rispettata guerriera, fino a conquistare il rispetto dell’intera Cina e l’ammirazione di suo padre.

La pellicola è diretta da Niki Caro, per una sceneggiatura frutto del lavoro di Rick Jaffa, Amanda Silver, noti per pellicole come “Heart of the Sea – Le origini di Moby Dick” e “Jurassic World”, Elizabeth Martin e Lauren Hynek. Il ruolo della protagonista è stato affidato a Liu Yifei, già apprezzata in “Once Upon a Time”. A far parte del cast sono inoltre Donnie Yen (Rogue One: A Star Wars Story), Jason Scott Lee (La tigre e il dragone), Yoson An (Shark – Il primo squalo), Tzi Ma (Arrival), Gong Li (Memorie di una Geisha) e Jet Li.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.