Ben Stiller, ecco perché ha rifiutato di togliere il cameo di Donald Trump da Zoolander

Cinema

Il cameo di Trump avvenne durante un evento reale. È soltanto uno dei 12 della carriera del Presidente USA

Sono svariati i film nei quali è possibile vedere un cameo di Donald Trump. Tra questi c’è anche “Zoolander” di Ben Stiller. Un film comico ormai divenuto cult, che vede per pochi secondi l’attuale Presidente degli Stati Uniti apparire sullo schermo e recitare una breve battuta. Nel corso di una recente intervista, l’attore ha svelato d’aver ricevuto numerose richieste per la rimozione dei secondi del film dedicati a Trump: “Ci sono state persone che mi hanno contattato e detto: ‘dovresti eliminare Donald Trump da Zoolander’”.

approfondimento

Ben Stiller: le FOTO più belle dell’attore

Ben Stiller non sembra affatto intenzionato a operare un nuovo montaggio, tagliando quella scena. Eliminare Trump dal film e fingere che vi abbia mai preso parte non cambierebbe di certo la storia. Sembra questo il pensiero dell’attore, che ha spiegato: “Si tratta di qualcosa che è successo, che esiste. C’erano così tanti film che avevano uno stupido cameo di Donald Trump. Al tempo rappresentava una certa cosa”.

Il tutto avvenne sul red carpet di un vero evento legato al mondo della moda, come racconta Stiller: “Stavamo girando presso la cerimonia dei VH1 Fashion Awards, che ormai non esistono più. Chiedevamo alle persone sul red carpet di parlare di Derek Zoolander e Trump e Melania lo fecero”.

Donald Trump, tutti i film e le serie del Presidente degli Stati Uniti

approfondimento

Donald Trump, i film e le serie tv in cui è apparso il tycoon. FOTO

Donald Trump non è di certo un attore ma non è un mistero che il mondo del cinema e della televisione lo abbiano visto protagonista di svariate scene. Sono ben tredici le produzioni alle quali ha preso parte, a partire dal 1989. Il suo esordio avvenne nel film “I fantasmi non possono farlo”, con Bo Derek e Anthony Quinn. Tre anni dopo eccolo apparire sul set del sequel di “Mamma, ho perso l’aereo”, ovvero “Mamma, ho riperso l’aereo: mi sono smarrito a New York”, di Chris Columbus, con Macaulay Culkin, Joe Pesci, Tim Curry, Daniel Stern e Catherine O’Hara.

Nel 1994 è in “Piccole canaglie”, intervenendo inoltre in un episodio della quarta stagione di “Willy, il principe di Bel-Air”, con protagonista un giovane Will Smith. Appare anche nella quarta stagione de “La tata”, così come in un film di Woody Allen nel 1998, “Celebrity”. Il cameo in “Zoolander” risale al 2001, mentre due anni prima era apparso in “Sex and the City”. L’ultimo film nel quale è possibile vederlo è “Two Weeks Notice – Due settimane per innamorarsi”, con Sandra Bullock e Hugh Grant. Nel 2004 ha invece accresciuto la propria popolarità con il reality show “The Apprentice”, andato in onda dal 2004 al 2014, che lo vedeva nella doppia veste di conduttore e produttore esecutivo.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.