David Tennant ieri e oggi: com'è cambiato il decimo Doctor Who

Cinema

La lunga carriera di David Tennant, grande attore scozzese, adorato dai fan per “Doctor Who”

David Tennant è un acclamato attore teatrale, televisivo e cinematografico. Nato a Bathgate, in Scozia, nel 1971, ha ricoperto svariati ruoli nel corso della sua longeva carriera. È innegabile però come quello più caro ai fan sia il Decimo Dottore, in relazione alla serie fantascientifica “Doctor Who”. Ha interpretato il personaggio, a suo modo, dal 2005 al 2010, anno nel quale l’attesa e sofferta rigenerazione ha condotto all’arrivo di Matt Smith all’interno del Tardis.

Se è vero che “Doctor Who” non ha rappresentato per David Tennant un inizio di carriera, al tempo stesso non ne ha segnato la fine. Il suo volto sarà sempre ricollegato a quello dell’alieno più amato della TV, ma i ruoli ricoperti, e di successo, sono tanti.

Non solo Doctor Who

In ambito televisivo ha preso parte alla serie “Jessica Jones”, facente parte del gigantesco universo narrativo Marvel, con protagonista Krysten Ritter. Protagonista invece, dal 2013 al 2017, dell’acclamata serie thriller “Broadchurch”, nella quale è stato affiancato dal Premio Oscar Olivia Colman. Tanti i celebri attori con i quali ha condiviso il set, come Michael Sheen. Insieme hanno interpretato un diavolo e un angelo, al centro della narrazione di “Good Omens”, serie adattamento di “Buona Apocalisse a tutti”, romanzo scritto da Terry Pratchett e Neil Gaiman. Dal 2017 presta invece la propria voce per il più importante personaggio scozzese del mondo animato, Paperon de’ Paperoni, nella serie “Ducktales”.

David Tennant al cinema

Il suo primo film risale al 1996. Si tratta di “Jude”, film con Kate Winslet e Liam Cunningham. È però principalmente ricordato per la sua partecipazione alla saga di “Harry Potter”. Appare infatti nel film “Harry Potter e il calice di fuoco”, interpretando Barty Crouch. Un ruolo con poco minutaggio in schermo, ma decisamente inquietante, al punto da restare impresso nella memoria dei fan. Nel 2018 è invece John Knox in “Maria regina di Scozia”, intensa pellicola storica con Saoirse Ronan e Margot Robbie.

I riconoscimenti

Come detto, David Tennant è anche un ottimo attore teatrale. Il suo esordio sul palcoscenico è avvenuto nel 1995, e da allora non si è mai fermato. Tante le nomination a prestigiosi premi, così come i successi ottenuti.

Nella propria bacheca vanta ad esempio due Premi BAFTA, per “Doctor Who” e “The Escape Artist”. Ha inoltre vinto un Emmy per la propria prova di doppiatore in “Star Wars: The Clone Wars”. 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.