Bad Boys For Life, la trama del film

Bad Boys For Life è il terzo capitolo della serie action con Will Smith e Martin Lawrence, al cinema dal 20 febbraio 2020

Il 20 febbraio gli storici fan di “Bad Boys” potranno tornare al cinema per godere del tanto atteso terzo capitolo della serie action. Pur senza Michael Bay, il cui compenso era fin troppo elevato per questa produzione, gli appassionati potranno ritrovare Will Smith e Martin Lawrence come protagonisti, affiancati da volti nuovi, come Vanessa Hudgens e Charles Melton, e vecchi amici come Joe Pantoliano e Theresa Randle.

La trama di Bad Boys For Life

I cattivi ragazzi, Mike Lowrey e Marcus Burnett, interpretati rispettivamente da Will Smith e Martin Lawrence, fanno il loro ritorno in “Bad Boys For Life”, terzo capitolo dell’apprezzata saga action, giunta al cinema per la prima volta nel 1995. Sono trascorsi 25 anni da allora ma l’alchimia della coppia resiste.

In questo terzo film Mike si ritrova a fronteggiare una crisi di mezza età, che nel suo caso non può che coinvolgere auto di lusso e armi. Vorrebbe in pratica ritrovare l’azione di un tempo, sentendosi ancora vivo come un quarto di secolo fa. Marcus è invece diventato ispettore di polizia ed è del tutto contrario all’uso delle armi e ai modi violenti dell’amico. La cosa più importante però è la volontà di andare in pensione, che Mike non condivide affatto. Quest’ultimo è deciso a fare qualcosa di grande, a concludere la carriera dell’amico nella maniera più esaltante possibile.

L’occasione non manca di certo, dal momento che Isabel Aretas, vedova del boss Benito, è fuggita di prigione. La donna organizza un piano insieme al figlio Armando, così da vendicarsi di tutti i responsabili dell’arresto del marito. Tra questi c’è ovviamente anche Mike. Questi viene colpito da Armando, che lo spedisce in coma per sei mesi. Il tutto avviene alla festa per la nascita del primo nipote di Marcus. Questi però dà seguito al proprio piano e, nel corso dei mesi di coma dell’amico, va in pensione.

Mike però si risveglia a ha voglia di vendetta. Chiama dunque Marcus e prova a convincerlo a prendere parte al suo piano, ponendo fine alla scia di omicidi della coppia madre-figlio. Il partner non è però l’uomo d’azione di un tempo, così rifiuta di farsi coinvolgere in tutto questo. Sarà impossibile però per lui lasciare solo il compagno di tante avventure.

Cosa sapere su Bad Boys For Life

Molti i dubbi sulla realizzazione di questo terzo capitolo. Gli incassi dei due titoli precedenti non hanno mai raggiunto picchi incredibili, nonostante i 141 milioni del primo, a fronte di 19 spesi per realizzarlo, abbiano consentito un ricco guadagno. La voglia di chiudere un cerchio però ha portato nuovamente Will Smith e Martin Lawrence sul set. Costi di produzione limitati, che hanno impedito il ritorno di Michael Bay. Un film che rappresenta un sondaggio del terreno, così da capire se davvero il pubblico voglia un ritorno in grande stile. Le sensazioni sul web paiono positive, al punto che la produzione, con a capo il solito Jerry Bruckheimer, sarebbe pronta al quarto titolo, in arrivo nel 2021.