4 curiosità su Leonardo DiCaprio

Ecco alcune curiosità sul conto di Leonardo DiCaprio, al cinema con C’era una volta a Hollywood, di Quentin Tarantino

Nato a Los Angeles nel 1974, Leonardo Di Caprio è tra i principali attori del cinema moderno. Un vero e proprio predestinato, che ha dato avvio alla propria carriera da interprete in giovane età. La prima apparizione in televisione risale al 1989, quando prese parte a due episodi di Lassie. Nel 1991 invece è sul set di Critters 3.

Una scalata vertiginosa quella messa in atto negli anni ’90, venendo scelto da Sam Raimi per il suo Pronti a morire del 1995, al fianco di attori del calibro di Gene Hackman, Sharon Stone e Russell Crowe. Baz Luhrmann lo sceglie invece per la sua versione post moderna di Romeo e Giulietta, dal titolo Romeo + Giulietta di William Shakespeare. Di fondamentale importanza il biennio 1997-1998, essendo protagonista rispettivamente di Titanic e La maschera di ferro.

Il grande successo è giunto e tutto il mondo sa chi è e ne riconosce il talento. Inizia così a selezionare con cura le proprie pellicole, accettando nel 2002 il ruolo da protagonista in Gangs of New York, diretto da Martin Scorsese, con uno straordinario Daniel Day Lewis. La collaborazione col regista risulta particolarmente proficua, come dimostrano gli altri quattro progetti realizzati insieme: The Aviator, The Departed – Il bene e il male, Shutter Island e The Wolf of Wall Street. Tra la prima e la seconda collaborazione con Scorsese, eccolo sul set di Prova a prendermi di Steven Spielberg, con Tom Hanks. Lavora con Ridley Scott, Christopher Nolan, Clint Eastwood, Quentin Tarantino e Alejandro Inarritu, arrivando con quest’ultimo a conquistare finalmente l’ambito Premio Oscar per la sua prova in Revenant.

Nel 2019 torna in sala con C’era una volta a Hollywood, seconda pellicola al fianco di Tarantino, con un cast stellare, da Brad Pitt a Margot Robbie, fino ad Al Pacino. Nonostante si tratti di una delle più importanti celebrità al mondo, alcune curiosità sul suo conto sono ancora sconosciute ai più. Ecco dunque ciò che in tanti ignorano su Leonardo DiCaprio.

Titanic

Non vi è dubbio che il film Titanic abbia di fatto dato la svolta decisiva alla carriera di Leonardo DiCaprio. Una pellicola che lo ha portato a fare ricerche in merito ai sopravvissuti, scoprendo le difficoltà economiche di un’anziana donna, costretta a vendere cimeli del Titanic per poter pagare le spese della propria casa di cura. Ogni suo debito è stato al tempo saldato da DiCaprio e Kate Winslet.

Il nome Leonardo

DiCaprio è un vero e proprio predestinato. Il mondo dell’arte lo ha attratto fin da quando era ancora nel ventre materno. Il suo nome deriva infatti dal suo primo calcio nella pancia della madre, dato proprio mentre la donna era intenta ad ammirare un quadro di Leonardo da Vinci durante un viaggio in Italia.

Nome d’arte

Come nel caso di Keanu Reeves, anche a Leonardo DiCaprio venne proposto un nome d’arte nel corso dei primi approcci col mondo dello spettacolo. Il suo reale nome era considerato fin troppo etnico. Ecco cosa gli venne proposto: Lenny Williams.

Sharon Stone

Per quanto manchino conferme ufficiali, pare che Sharon Stone volesse fortemente Leonardo DiCaprio nel cast di Pronti a morire del 1995, con la regia di Sam Raimi. L’attrice avrebbe addirittura coperto le spese per il suo salario, pur di averlo nel ruolo di Kid.