Arrivederci Professore: la data di uscita in Italia del film con Johnny Depp

Arrivederci professore

Il 20 giugno arriverà nelle sale italiane “Arrivederci Professore”, commedia amara con protagonista Johnny Depp

Le foto più belle di Johnny Depp

Arrivederci Professore è l’ultima pellicola del regista Wayne Roberts. Una commedia pungente, a tratti amara e drammatica, con protagonista Johnny Depp. Film che arriverà nelle sale italiane il 20 giugno 2019, offrendo al pubblico 90 minuti di sorrisi e riflessioni.

Arrivederci Professore: la trama

Arrivederci Professore racconta la storia di Richard. Un uomo normale, come molti altri, che ha trascorso gran parte della propria vita in un’aula, come studente prima e professore poi. Lavora presso un’università, circondato da giovani e dalla loro sfrenata voglia di vita. La stessa vita che sembra essere radicalmente cambiata per lui, sconvolta da una notizia. Gli è stata infatti diagnosticata una malattia e questo colpo di scena drammatico muterà del tutto il suo modo di approcciarsi alla quotidianità.

Una notizia tanto drammatica quanto liberatoria. Un interruttore scatta nella sua mente, portandolo di colpo a dire addio al generale rispetto per le apparenze che ha sempre avuto. Quel senso del pudore, che ne ha accompagnato tutti gli anni della vita adulta, è di colpo svanito nel nulla. Le convenzioni sociali finalmente si mostrano a lui come le bugie che in realtà sono: barriere invisibili che chiunque può superare, ma dietro le quali spesso ci si nasconde per timore. Richard non ha però intenzione di continuare a vivere nella paura di ciò che la gente possa pensare di lui. Ha abbracciato la propria malattia, iniziando a vivere nella maniera più coraggiosa possibile. L’unica cosa che conta è essere liberi, di agire, di amare e di godere a pieno del tempo a nostra disposizione.

Ha così inizio un periodo di sperimentazione pura, attraverso ogni vizio. Inizia a bere e fumare, concedendosi a una vita sessuale di certo più disinibita rispetto al passato recente. Non è più tempo di restare in silenzio dinanzi a chi lo maltratta, tacendo per quieto vivere. È tempo di rispondere a tono, d’essere volgari se necessario e di dire sempre ciò che si pensa realmente. Un viaggio interiore, che lo porterà a scoprire il proprio senso della vita.

Arrivederci Professore: il cast

Una nuova pellicola per Johnny Depp, che arricchisce la propria filmografia mentre le polemiche continuano a ruotare attorno a lui. Dalla sua vita privata a quella attoriale, con l’addio a Pirati dei Caraibi, che sarà posto al centro di un reboot, alla saga di Animali fantastici, con il pubblico poco incline ad accettarlo come Grindelwald.

In Arrivederci Professore è affiancato da Rosemarie DeWitt, che interpreta sua moglie Veronica, tenuta all’oscuro della sua malattia. L’attrice americana, nata nel 1971, è particolarmente nota al pubblico televisivo, dati alcuni ruoli in serie come “Mad Men” e “Black Mirror”. Numerose le sue partecipazioni in pellicole sul grande schermo, anche se spesso come attrice non protagonista. Basti pensare all’acclamato “La La Land” o a “Rachel sta per sposarsi”, del 2008, al fianco di Anne Hathaway. Ruolo per il quale venne candidata agli Independent Spirit Awards.

Sua figlia Olivia è invece interpretata da Odessa Young, giovane attrice classe 1998. Nonostante l’età, ha già avuto modo di recitare al fianco di attori importanti. Nel 2015 è stata scelta infatti come co-protagonista di “The Daughter” con Geoffrey Rush.