Rocketman: la data di uscita del film su Elton John

Dopo la presentazione al Festival di Cannes, arriva al cinema il biopic dedicato ad Elton John. Ad interpretare l'artista è Taron Egerton

Rocketman: le foto del film

Dopo lo straordinario successo di “Bohemian Rhapsody”, arriva al cinema "Rocketman", il film biografico dedicato ad Elton John. La figura del cantautore britannico e superstar internazionale è centrale nella pellicola diretta da Dexter Fletcher. Del resto la vita di Elton John ha davvero dell’incredibile e già dal 2012 lo stesso artista aveva annunciato la volontà di creare un film biografico. All’epoca indicò anche Justin Timberlake come colui che avrebbe dovuto interpretarlo sul grande schermo. A distanza di 7 anni è stato scelto Taron Egerton con Jamie Bell nel ruolo di Bernie Taupin/Sheriff poeta e paroliere, Richard Madden come primo manager di Elton John e Bryce Dallas Howard che interpreta Sheila Farebrother, madre dell’artista. Scritto da Lee Hall (Billy Elliot, War Horse, Victoria e Abdul), prodotto da David Furnish e autorizzato da Elton John stesso, il film inizia negli anni 50 e parte dall’infanzia dell’artista. È questo il primo ricordo che prende vita in un montaggio tra scene da musical, sequenze di fantasia musicale e dialoghi robusti. Una serie epica di ricordi che iniziano in una clinica per la disintossicazione da alcool, un pretesto narrativo per raccontare la storia di Elton John. 

La trama di "Rocketman"

“Rocketman” è stato presentato fuori concorso al Festival di Cannes e arriverà al cinema il 29 maggio. La storia è un resoconto realistico di quanto successo ad Elton John con anche i momenti delicati della sua vita come i problemi con la droga e con il cibo. Reginald Dwight è un bambino che vive in provincia, abbandonato da un padre con lui sempre anaffettivo. Anche il rapporto con la madre non è dei migliori, una figura distaccata che non riesce a legare realmente con lui. Gli unici punti di riferimento sono il patrigno, cui resterà molto legato e una nonna affettuosa, che gli fa prendere da piccolo lezioni di piano. Come in un vero e proprio musical, le canzoni più celebri di Elton John diventano parte della narrazione. L’incontro con Sheriff, un sodalizio di successo, l’incontro il manager John Rei, il successo, l’accettazione del suo orientamento sessuale, il crollo e la rinascita. Ma anche i tanti travestimenti e la parte autodistruttiva che lo aveva allontanato dalle radici. Le varie scene sono accompagnate dalle canzoni più amate di John, tra cui le iconiche “Your Song”, “Sorry Seems to Be the Hardest Word” e “Candle in the Wind”. Il titolo del film fa riferimento ad una delle canzoni scritte da Elton John. Il brano è “Rocket Man (I Think It’s Going to Be a Long, Long Time)” con le due parole staccate. Indica la volontà di raccontare con sincerità il “rocket”, l’astronauta intento nel suo particolare viaggio spaziale.

Il cast del film

Oltre ai già citati Taron Egerton, Bryce Dallas Howard, Richard Madden e Jamie Bell, nel cast sono presenti anche Steven Mackintosh, Kamil Lemieszewski, Tate Donovan, Stephen Graham, Harriet Walter, Charlie Rowe, Gemma Jones, Tom Bennett, Kit Connor, Bern Collaço e Graham Fletcher-Cook. Taron Egerton, il protagonista del film, ha cantato tutte le canzoni presenti nel film distinguendosi dall’interpretazione di Rami Malek in “Bohemian Rhapsody”. Una chicca da non perdere per i fan di Elton John che sicuramente apprezzeranno la performance dell’attore.