Godzilla 2 - King of the Monsters: il trailer del film in uscita il 30 maggio

Gli appassionati di Godzilla attendono con ansia l’uscita di King of the Monsters, che regala effetti da sogno a efficaci trame classiche

Godzilla 2: King of the Monsters, diretto da Michael Dougherty, è un film action che aggiunge un nuovo capitolo alla saga di uno dei personaggi più amati da adulti e bambini. Il suo esordio nelle sale italiane è previsto per il 30 maggio 2019, promettendo 132 minuti di puro spettacolo.

Godzilla 2: le origini del sequel

Godzilla 2: King of the Monsters è il secondo capitolo del film diretto nel 2014 da Gareth Edwards. Il regista di Rogue One sembrava destinato a dover essere a capo anche del sequel, salvo poi fare un passo indietro. La Warner Bros ha così optato per Michael Dougherty, la cui pellicola offre al pubblico alcuni punti di contatto rispetto al prodotto uscito nelle sale cinque anni fa.

Sono infatti presenti Vivienne Graham e il Dottor Ishiro Serizawa, interpretati rispettivamente da Sally Hawkins e Ken Watanabe. Non mancano però volti nuovi, come Kyle Chandler, Charles Dance, Vera Farmiga e Millie Bobby Brown. Quest’ultima sta muovendo i primi passi al di fuori dell’universo televisivo di Stranger Things. Godzilla rappresenta per lei la prima grande prova al cinema.

Godzilla 2 - King of the Monsters: trama

Godzilla è senza dubbio tra i personaggi di fantasia più celebri al mondo. Una figura temuta e venerata, spaventosamente distruttrice e, a volte, salvifica. King of the Monsters rappresenta il 35esimo adattamento cinematografico per il gigante nipponico. In questo film tutto ruota attorno all’agenzia Monarch. Il compito dei suoi membri è a dir poco impossibile, dovendo riuscire a tenere al sicuro la Terra dalla minaccia rappresentata da una serie di mostri provenienti dalle dimensioni divine. Tra questi vi è ovviamente il temibile Godzilla. Il fulcro dell’azione è però rappresentato dallo scontro tra queste possenti creature, ritenute mitologiche e mai esistite. Il mondo si ritroverà così a far quasi da spettatore allo scontro titanico tra Godzilla, Mothra e Rodan, fino allo scontro finale con quella che è la vera e propria nemesi del gigante protagonista, King Ghidorah, mostro terrificante a tre teste. La Terra trema allo sferrare dei colpi, con l’intera umanità a rischio estinzione.

Godzilla 2 - King of the Monsters, l'ambientazione

Come raccontato in parte nel primo capitolo, l’uomo ha abusato del proprio pianeta in maniera eccessiva, arrivando a scatenare i Titani, immaginati quasi come degli anticorpi della Terra. Tutti loro sono dotati di una forza immane ma soltanto uno potrà ergersi a leader, guidando gli altri. Un titolo che viene conteso proprio da Godzilla e King Ghidorah. La pellicola non si concentra unicamente sulla gigantesca e celebre “lucertola”, ma offre un ventaglio di mostri nato tra anni Cinquanta e Sessanta, che hanno saputo emozionare gli appassionati del genere per decenni. Gli scontri tra questi giganti possenti, in grado di distruggere l’intero mondo come lo conosciamo, non sono di certo una novità del cinema odierno. Agli effetti artigianali di un tempo si contrappone però oggi una tecnica sbalorditiva che, mista a un cast di pregio, promette di regalare a Godzilla un posto nel cuore delle nuove generazioni.