Aladdin: il cast del film Disney con Will Smith

Sono state tantissime le audizioni per formare il cast del film "Aladdin". Con Will Smith, ci sono Mena Massoud e Naomi Scott

Guarda le foto più belle di Naomi Scott

“Aladdin” è sicuramente uno dei film più attesi e interessanti del 2019. L’ennesimo live action della Disney, sulla falsariga degli ultimi anni, è stato diretto da Guy Ritchie e ha avuto numerosi ritardi in fase di sviluppo per la ricerca degli attori che potessero interpretare il protagonista Aladdin e la figlia del Sultano, la Principessa Jasmine. Una lunga attesa che finalmente ha trovato la sua fine con la scelta di Mena Massoud e Naomi Scott. Ma nel cast spicca soprattutto la presenza di Will Smith che interpreta il ruolo de “Il Genio”. Un personaggio che ha segnato inesorabilmente la versione animata uscita nel 1992 e che aveva tenuto a battesimo il cosiddetto Rinascimento Disney degli anni Novanta. All’epoca il film incassò 504 milioni di dollari e uno degli aspetti più importanti fu proprio il personaggio del Genio con la voce nella versione originale di Robin Williams (nella versione italiana era di Gigi Proietti). 

"Aladdin", il cast del film

Il cast del film vede tra i protagonisti Mena Massoud che ha superato una lunga selezione per ottenere la parte di Aladdin. L’attore è alla sua seconda produzione di successo dopo aver interpretato il ruolo di Tarek Kassar nella serie televisiva “Jack Ryan”. Nato in Egitto ma naturalizzato canadese, è apparso in numerose serie televisive e nei prossimi mesi sarà protagonista di altri tre film. Il ruolo di Jasmine è interpretato da Naomi Scott, attrice e cantante inglese che ha recitato nel film “Power Rangers” e nella serie fantascientifica “Terra Nova”. Precedentemente volto di “Disney Channel”, è al suo quarto film in carriera. Il ruolo de “Il Genio” è affidato alla stella Will Smith. Si tratta di un ritorno in grande stile in una produzione cinematografica di così ingente spessore. A due anni di distanza da “Bright”, l’attore americano torna protagonista al cinema con una pellicola che punta ovviamente a sbancare i botteghini. Durante le riprese ha omaggiato l’attore Robin Williams, che doppiò il Genio nella versione animata, condividendo un’immagine e un messaggio: «So che i Geni non hanno piedi... Ma hai lasciato delle scarpe molto grandi da riempire, Riposa in pace Robin!». Infine il personaggio di Jafar, il malvagio consigliere del Sultano, è interpretato da Marwan Kenzari, attore olandese di origini tunisine. Ha partecipato negli ultimi anni a “Ben-Hur”, “The Promise”, “La mummia” e “Assassinio sull’Orient Express”.

La trama di "Aladdin"

Il live action ricalca ovviamente la storia raccontata nel cartone animato del 1992. Aladdin è un giovane furfante che vuole abbandonare la propria vita perché convinto di essere destinato a qualcosa di grande. Ad Agrabah la figlia del Sultano, la Principessa Jasmine, desidera una vita fuori dal palazzo e vorrebbe aiutare il suo popolo. L’obiettivo del padre è di trovarle un marito all’altezza ma nel frattempo il consigliere Jafar escogita un piano per ottenere il trono. Quando Jasmine visita il mercato travestita da popolana, Aladdin viene in suo soccorso e rimane subito colpito dalla sua bellezza. La segue e accidentalmente viene coinvolto nel piano di Jafar. Venuto in possesso della lampada, Aladdin evoca il Genio ed esaudisce il suo desiderio diventando il principe Alì. Inizia così l’avventura del ragazzo per conquistare l’amore di Jasmine.