John Candy, l’omaggio di Ryan Reynolds a 25 anni dalla morte

Cinema
reynolds-candy

L’attore canadese noto per essere l’interprete di Deadpool ha reso omaggio con un toccante video su Twitter al connazionale scomparso il 4 marzo 1994.

Ci sono pochi attori che rappresentano bene il mondo della commedia degli anni ’80 e dei priomi anni ‘90 come John Candy, attore canadese noto per supercult come Splash – Una sirena a Manhattan, Balle spaziali, Un biglietto in due, Io e zio Buck e Cool Runnings.


Con la sua personalità e la sua corporatura letteralmente straripanti, si è fatto amare da generazioni di appassionati di cinema, andando ben oltre, in quanto a fama, alla ventina di anni da protagonista sul set. Per questo motivo, la sua scomparsa il 4 marzo del 1994, a soli 43 anni, ha segnato profondamente i suoi fan.


Tra questi fan c’era anche “un certo” Ryan Reynolds, che all’epoca non aveva nemmeno vent’anni, ma che dai film di John Candy ha tratta una grande ispirazione. E così, l’attore noto per la sua interpretazione del supereroe chiacchierone Deadpool ha deciso di rendere omaggio al suo mito.


Con l’aiuto dei figli di Candy, Reynolds ha confezionato e condiviso su Twitter un toccante video-omaggio di un paio di minuti che ripercorre alcuni dei più iconici ruoli di John. Il breve filmato ha superato in breve i 4 milioni di visualizzazioni ed è stato condiviso da numerose personalità, compreso il primo ministro del Canada Justin Trudeau.

 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24