Rami Malek sarà il cattivo di Bond 25

Rami Malek
Rami Malek con in pugno l'Oscar per il Miglior attore protagonista
@Getty Images

L’attore premio Oscar per Bohemian Rhapsody è nelle fasi finali di contrattazione per diventare il villain del prossimo film di 007, che sarà diretto da Cary Joji Fukunaga.

Da Sean Connery a Daniel Craig, tutti i volti di James Bond

Non finiscono più le soddisfazioni per Rami Malek, appena premiato con l’Oscar al Miglior attore protagonista agli Academy Awards 2019, grazie alla sua memorabile interpretazione del frontman dei Queen Freddie Mercury nel biopic Bohemian Rhapsody di Bryan Singer.


Stando a Collider, l’attore americano di origini egiziane sarà quasi sicuramente il villain in Bond 25, la nuova pellicola su 007 il cui titolo non è ancora stato annunciato. Previsto per il 2020, il film sarà diretto Cary Joji Fukunaga, già regista della prima stagione della serie tv di True Detective e del film Beasts of No Nation.


Il nome di Malek era già saltato fuori in relazione a Bond 25, ma finora sembrava che l’accordo non fosse possibile, per via di un conflitto con le riprese della stagione conclusiva di Mr. Robot. A quanto pare, però, l’ostacolo è ormai cosa vecchia e Rami entrerà a far parte della saga di James Bond.


Non ci sono ovviamente ancora dettagli in proposito al personaggio che Rami Malek dovrà interpretare, anche se c’è già chi ha ipotizzato che si tratti di un uomo originario del Nord Africa, visto che prima del protagonista di Bohemian Rhapsody era già stato adocchiato per il ruolo l’attore marocchino Saïd Taghmaoui.


Bond 25 segnerà il ritorno nei panni di 007 dell’attore britannico Daniel Craig. Con lui e Malek sul set ci saranno, fra gli altri, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Lea Seydoux e Ben Whishaw.