Suocero scatenato, due uomini in viaggio

Suocero scatenato

J.K. Simmons ed Emile Hirsch sono i protagonisti del film in prima visione tv venerdì 15 febbraio su Sky Cinema Uno, in cui un padre parte alla ricerca della figlia scomparsa assieme all’ex fidanzato della ragazza.

Ci sono padri che, sebbene magari nella vita di tutti i giorni non siano molto presenti, sono in realtà disposti a tutto per il bene dei propri figli. È il caso del genitore protagonista di Suocero scatenato, comedy-drama diretto da Gavin Wiesen in prima visione tv venerdì 15 febbraio alle 21.15 su Sky Cinema Uno.


Il genitore in questione, Mr. Gallo, è un lavoratore instancabile e giramondo, raramente nello stesso posto per più giorni di fila. Quando durante un viaggio last minute a Los Angeles il signor Gallo scopre però che l’amata figlia è scomparsa, scoppia il finimondo.


Per ritrovarla, l’uomo d’affari coinvolge l’ex fidanzato della ragazza, il bizzarro e introverso Martin, che ancora sta cercando di superare il trauma della rottura. I due intraprenderanno un viaggio pieno di avventure, destinato a cambiare le loro vite e il loro modo di vedere le cose.


Un film di questo tipo, ovviamente, non potrebbe dirsi riuscito senza due attori d’eccezione nei panni dei tanto diversi protagonisti della vicenda. Suocero scatenato ha i due tipi giusti, ovvero da un lato l’attore premio Oscar con Whiplash J.K. Simmon nei panni di Mr. Gallo e dall’altro il protagonista del cult Into the Wild Emile Hirsch nel ruolo di Martin.


L’alchimia tra Simmons e Hirsch è perfetta e su schermo questa intesa è palpabile e traspare in ogni scena in cui i due recitano insieme. Comunque vada la ricerca dei due, la missione (quella di intrattenere lo spettatore, ovviamente), è pienamente riuscita.