Keira Knightley: i suoi migliori film

keira knightley
@Getty Images

Sarà presto al cinema con “La conseguenza” di James Kent: i migliori film interpretati da Keira Knightley

È tra le attrici più pagate di Hollywood e ad oggi ha interpretato una trentina di film, quasi tutti di enorme successo. Keira Knightley ha ottenuto la sua prima candidatura agli Oscar all’età di 20 anni ed è molto richiesta soprattutto in pellicole di costume. La carriera dell’attrice inglese è cominciata molto presto, ha esordito a soli 9 anni nel film tv “A village affair”. Per la sua somiglianza con Natalie Portman viene scelta da George Lucas per interpretare la “sosia” della regina di Naboo (la Portman) nel film “Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma” del 1999. In attesa di vederla nelle sale con “La conseguenza”, ecco quali sono i migliori film interpretati da Keira Knightley.

Sognando Beckham

Il successo internazionale per Keira Knightley arriva quasi subito, nel 2002, con la commedia “Sognando Beckham” di Gurinder Chadha. Qui l’attrice interpreta una calciatrice che aiuta la protagonista, anch’essa giocatrice di calcio, a sfondare nel mondo dello sport. Le due ragazze si contenderanno l’amore per Joe, l’allenatore della squadra in cui entrambe militano. Il film fu candidato ai Golden Globe come miglior commedia e incassò oltre 70 milioni di dollari.

Pirati dei Caraibi - La maledizione della prima luna

La prima produzione hollywoodiana che vede Keira Knightley protagonista è “Pirati dei Caraibi - La maledizione della prima luna”, film del 2003 in cui l’attrice recita accanto a Johnny Depp e Orlando Bloom. Keira interpreta Elizabeth Swann e, grazie alla forte presenza scenica, viene additata come una delle attrici più promettenti della sua generazione. L’attrice sarà anche nel cast dei sequel, “Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma” del 2006 e “Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo” del 2007.

Orgoglio e pregiudizio

Dopo la partecipazione a film come “King Arthur”, “Love actually” e The jacket”, in “Orgoglio e pregiudizio” del 2005, tratto dall’omonimo romanzo di Jane Austen, l’attrice interpreta la protagonista, Elizabeth Bennet, “Lizzie”. Accanto a lei, attori come i Brenda Blethyn, Judi Dench e Donald Sutherland. Per questa interpretazione, Keira riceve la sua prima candidatura come miglior attrice protagonista, sia al Premio Oscar che ai Golden Globe, all’età di soli 20 anni.

Espiazione

Joe Wright sarà il regista di un altro grande successo, “Espiazione”, del 2007, tratto dal’omonimo romanzo di Ian McEwan. Ambientata in un lasso di tempo che va dal 1935 alla fine della Seconda Guerra Mondiale, la pellicola ha ricevuto 7 nomination ai Premi Oscar, aggiudicandosi quello per la miglior colonna sonora e un Golden Globe come miglior film drammatico. Per Keira c’è una seconda candidatura come miglior attrice ai Golden Globe.

The Imitation Game

Un altro dei film interpretati da Keira Knightley che ha messo d’accordo critica e pubblico è “The Imitation Game”, del 2014, diretto da Morten Tyldum. Protagonista è Benedict Cumberbatch nei panni del matematico e crittoanalista Alan Turing, mentre l’attrice ricopre il ruolo della giovane matematica Joan Clarke. La pellicola ottenne 8 candidature ai Premi Oscar, tra cui quello come miglior attrice non protagonista per la Knightley, e si aggiudicò la statuetta come miglior sceneggiatura non originale. Tra le altre candidature ricevute dall’attrice per la parte, anche quella ai Golden Globe e ai BAFTA.

L’ultimo film interpretato da Keira Knightley, in uscita nelle sale italiane il 21 marzo, è “La conseguenza”, diretto da James Kent e ambientato nella Germania del dopoguerra.