Cary Fukunaga dirigerà Bond 25

Inserire immagine

Da IT alla saga dello 007, passando per True Detective : il noto regista e sceneggiatore nippo-americano dirigerà il 25esimo film della saga su James Bond, prendendo il posto di Danny Boyle, che rinuncia al progetto. Ecco cosa aspettarsi dalla pellicola attesa il 14 febbraio 2020

James Bond, tutte le notizie di Sky Cinema

È ufficiale: l'ultimo 007 interpretato da Daniel Craig sarà diretto da Cary Fukunaga. Il cineasta nippo-americano prende il posto alla regia di Danny Boyle in vista di Bond 25, il 25esimo capitolo della saga sull’agente segreto al servizio di Sua Maestà, ancora privo di un titolo definitivo.
 
RISPONDI AL SONDAGGIO


Cary Fukunaga, da IT a 007
Cary Fukunaga vanta un’importante carriera alle spalle e fra i suoi successi più recenti va ricordato IT. Il primo film dedicato al clown assassino Pennywise è stato un record di pubblico e critica quando è giunto nelle sale nel 2017, dietro alla sceneggiatura c’era proprio Fukunaga insieme a Chase Palmer e Gary Dauberman. Fra i titoli che ha diretto ricordiamo l’adattamento cinematografico del celebre romanzo di Charlotte Brontë Jane Eyre (2011) con Mia Wasikowska e Michael Fassbender, e la prima stagione della nota serie tv True Detective con Matthew McConaughey e Woody Harrelson, per cui Fukunaga ha vinto un Emmy Award per la miglior regia alla cerimonia del 2014. Il suo bagaglio di successi non è certo passato inosservato: "Siamo lieti di lavorare con Cary. La sua versatilità e innovazione lo rendono una scelta eccellente per la nostra prossima avventura con James Bond”, hanno dichiarato Michael G. Wilson e Barbara Broccoli del team di Bond 25.
 
A bordo dell’Aston Martin di James Bond
 
Fukunaga per James Bond
Doveva essere il noto regista Danny Boyle a dirigere il film, prima di abbandonare il progetto per via di non meglio specificate divergenze creative, ma ora Cary Fukunaga sembra l’uomo giusto. Ed è entusiasta del compito che gli è stato affidato: “Da tempo desidero lavorare a uno dei film della serie su James Bond, adesso devo solo superare l’incredulità e prendermi la responsabilità del ruolo", racconta alla webzine IndieWire. L’annuncio ufficiale è arrivato via web, tramite le pagine social del franchise, dove è anche stato detto che le riprese del film inizieranno il 4 marzo 2019 presso i Pinewood Studios, in vista dell’uscita nella sale il 14 febbraio 2020.


Il futuro dell’Agente 007
Che ne sarà dell’Agente segreto, dopo Bond 25? Sono diverse le ipotesi che circolano in rete in merito al futuro del franchise, intanto il regista – che non disdegnerebbe la possibilità di rimanere legato all’universo di 007 anche dopo questa prossima pellicola – dice che sarebbe bello vedere Idris Elba nei panni di James Bond e lavorare insieme a lui. Che Fukunaga ci abbia visto lungo? L’attore britannico è uno dei favoriti fra i possibili sostituti di Daniel Craig, prossimo all’addio del personaggio che ha già interpretato in quattro occasioni: Casino Royale, Quantum of Solace, Skyfall e Spectre.
 
James Bond, quale futuro per l’agente 007?
 
Un Bond in gonnella?
Fra le eventualità prese in considerazione per il futuro della saga di James Bond c’è anche quella della nascita di un Agente segreto al femminile. Ma proprio nelle ultime ore la produttrice della saga Barbara Broccoli ha smentito ogni voce: "Bond è un maschio. È un personaggio maschile. E' stato scritto come un maschio e resterà maschio per sempre. E va bene così. Non dobbiamo trasformare personaggi maschili in donne, dobbiamo solo creare più personaggi femminili e rendere le storie adatte a quei personaggi femminili". Piuttosto, propone, si potrebbero arruolare più registe e sceneggiatrici donne per i film futuri.