Joker, chi ci sarà nel solo movie?

Cinema

Floriana Ferrando

jared-leto-joker

Prendono il via a settembre le riprese del solo movie dedicato al super villain. Intanto circolano le prime indiscrezioni sul cast, fra protagonisti confermati, rifiuti da premio Oscar e un vecchio personaggio che potrebbe fare ritorno nella storia

Dopo Jack Nicholson, Heath Ledger e Jared Leto, questa volta è il turno di Joaquin Phoenix nella parte del villain più cattivo di Gotham City. L’attore parla del personaggio e svela alcuni dettagli sul film, le cui riprese inizieranno a settembre.


Il 2018 sarà l’anno del super villain

Joaquin Phoenix è il Joker
Nel solo-movie sul villain diretto da Todd Phillips, regista della trilogia de Una Notte da Leoni, il Joker avrà un nuovo volto. E anche una nuova personalità: con Phoenix, il film intende proporre al pubblico un Joker molto diverso da quello interpretato in precedenza dai colleghi. “Non parlerei di un film di supereroi… Questo sembra un progetto a sé stante e, cosa molto importante, Todd sembra molto entusiasta al riguardo e ciò è davvero emozionante. Penso che abbiamo a che fare con dei personaggi incredibili che decidono di lottare nella vita reale. A volte lo fanno alla luce del sole, altre volte no, quindi ho sempre pensato che ci fossero personaggi dei fumetti davvero interessanti, che meritassero l'opportunità di essere studiati. Credo sia questo - spiega l’attore durante un’intervista a Collider, ad avere avvicinato il regista a questo progetto.

RISPONDI AL QUIZ



Un ruolo per Thomas Wayne?
A fare compagnia all’attore ci sarà (forse) Thomas Wayne. Il rumors arriva online ma non è stato ancora confermato: Collider afferma che il film sarebbe ambientato molto prima della trasformazione di Bruce Wayne in Batman, e nel film Bruce sarebbe ancora un bambino. Così Thomas Wayne, il papà del futuro Uomo Pipistrello, potrebbe fare la sua apparizione nella pellicola. D’altronde, se il film si propone come "un'esplorazione di un uomo ignorato dalla società", è plausibile che nella storia faccia capolino il Bruce Wayne delle origini...

Il rifiuto del premio Oscar
Intanto un nome altisonante della scena hollywoodiana rinuncia al progetto: solo pochi giorni fa era circolata la notizia che fosse stato proposto un ruolo del film all’attrice Frances McDormand, ma ora arriva la conferma del rifiuto. L’attrice è sempre più sotto i riflettori dopo la conquista dell’Oscar come Migliore attrice protagonista per Tre Manifesti a Ebbing, Missouri. Recentemente le era stato proposto, invano, di interpretare la madre del celebre villain.


Un solo movie per Joker
Il solo movie sul Joker, ancora senza un titolo definitivo, assicura ai fan del personaggio DC Comics una storia dark che, però, si sviluppa all’esterno del DC Extended Universe. Prendendo spunto dalla graphic novel di Alan Moore, The Killing Joke, la pellicola scava profondamente all’interno della vita del perosnaggio, restituendone un identikit inedito. Phillips, alla regia, si occuperà anche della sceneggiatura, scritta assieme allo Scott Silver di The Fighter, e dovrà farsi bastare un budget di “appena” 55 milioni di dollari.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.