Addio al regista Carlo Vanzina:l'omaggio di Sky Cinema

Cinema
carlo-vanzina-getty

E' morto oggi a Roma, a 67 anni, dopo una lunga malattia, Carlo Vanzina, che con il fratello Enrico ha fatto la  storia della commedia all'italiana. Del resto, l'arte si respirava già in famiglia: il padre dei due fratelli era Stefano Vanzina, un pezzo di storia del nostro cinema.

Sky Cinema Comedy rende omaggio a Carlo Vanzina stasera alle 21.00 e in replica domani alle 14.50 con il film NON SI RUBA A CASA DEI LADRI.

Addio a Carlo Vanzina. Il regista, che, insieme al fratello, ha raccontato in oltre 60 film un'Italia spensierata e da commedia, si è spento a Roma. A dare la notizia sono la moglie Lisa e il fratello Enrico. "Nella sua amata Roma, dov'era nato, ancora troppo giovane e nel pieno della maturità intellettuale, dopo una lotta lucida e coraggiosa contro la malattia - si legge nella nota della famiglia - ci ha lasciati il grande regista Carlo Vanzina amato da milioni di spettatori ai quali, con i suoi film, ha regalato allegria, umorismo e uno sguardo affettuoso per capire il nostro Paese".

Carlo Vanzina è stato il signore della commedia all'italiana". Il ministro della cultura Alberto Bonisoli ricorda così, in un post su Facebook il regista scomparso oggi. "La notizia della scomparsa mi addolora - scrive - il cinema italiano perde un grande regista, che ha saputo cogliere con abilità e intelligenza gli aspetti tipici della commedia all'italiana. E' stato il Signore della commedia all'italiana, le sue pellicole hanno lasciato il segno e caratterizzato un'epoca. Porgo le mie più sincere condoglianze a tutti i suoi familiari e amici"-

Sky Cinema rende omaggio al regista con il film Non si ruba a casa dei ladri in onda stasera alle 21 su Sky Cinema Comedy e in replica domani alle 14;50. La commedia racconta le vicende di un banda degli onesti alla riscossa. Nel cast  Vincenzo Salemme e Massimo Ghini.

Finito in poverta' dopo una gara d'appalto truccata, l'imprenditore Antonio Russo viene assunto come cameriere, insieme alla moglie Daniela (Stefania Rocca), nella villa di un pezzo grosso della politica, Simone Santoro, ma scopre che e' proprio quest'ultimo il responsabile che ha pilotato la gara d'appalto. Per farsi giustizia da soli, Antonio e Daniela organizzano un audace colpo nella banca svizzera in cui Simone ha depositato gli introiti delle sue malefatte.

 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24