Matt Damon assalta Elysium in una featurette esclusiva

Il regista sudafricano Neill Blomkamp ci porta in un mondo del futuro in cui l’uguaglianza sulla terra è l’unico bene che manca. Dal 29 agosto nei cinema

Elysium, guarda le foto del film Il trailer di Elysium Sky Cine News presenta Elysium
Negli Stati Uniti, appena uscito, si è piazzato subito al primo posto del box office con un incasso nel primo week end di programmazione di circa 30,5 milioni di dollari. Da noi "Elysium" arriverà il prossimo 29 agosto e le attese per le sua uscita sono tante. Prima di tutto perché si tratta della seconda prova del giovane regista Neill Blomkamp, arrivato al suo secondo film dopo le ottime recensione di "District 9"; poi perché questo nuovo lavoro di fantascienza non si limita soltanto a mostrare tecnologie superavanzate ma tratta temi importanti come la disuguaglianza nel mondo. Un elemento non secondario nei film di Blomkamp, sudafricano di nascita e segnato profondamente dal passato segregazionista del suo paese natale.

La pellicola, che vede tra i suoi interpreti nomi importanti quali Matt Damon, Jodie Foster, William Fichtner e Diego Luna, è ambientata nell'anno 2154. La società è separata in due classi: i ricchi, che vivono nella stazione spaziale Elysium dove non ci sono malattie e guerre, ed il resto della popolazione che vive, invece, su una Terra completamente distrutta, dove la gente ha un bisogno assoluto di cure mediche. Il protagonista è l'operaio Max che, con la vita appesa ad un filo, cerca di introdursi nell'Elysium per curare se stesso e gli abitanti del pianeta Terra. La missione però sarà contrastata dalle forze armate del segretario della stazione spaziale Delacourt.

Altra novità da segnalare riguarda il look di Damon: testa rasata, corpo pieno di tatuaggi e bicipiti ben scolpiti. Una trasformazione fisica dell'attore dovuto a Fay von Schroeder che ha collaborato in passato per i film "I Fantastici 4", "X-Men Conflitto Finale" e Twilight.