Gucci HA HA HA, la nuova collezione disegnata da Alessandro Michele e Harry Styles

Spettacolo

Vittoria Romagnuolo

Immagine tratta dal profilo Instagram @gucci

Nella nuova campagna l'attore e popstar si veste, si riveste e, soprattutto, si diverte indossando i capi disegnati a quattro mani insieme al direttore creativo di Gucci con cui condivide una profonda amicizia

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

 

Si devono essere davvero divertiti Alessandro Michele e Harry Styles nel progettare a quattro mani Gucci HA HA HA, l'esclusiva collezione presentata in anteprima lo scorso giugno e ora finalmente disponibile al pubblico.
Irresistibili già a una prima occhiata, i venticinque pezzi di quello che compone un vero e proprio guardaroba dei sogni sono al centro di una campagna pubblicitaria delicata e spontanea, indossati (naturalmente) dalla popstar che, oltre ad aver intrapreso una brillante carriera nel mondo del cinema, ha dato prova di saperci fare – e molto bene – anche nel mondo del fashion.

Lo spirito della collezione Gucci HA HA HA

approfondimento

Jessica Chastain protagonista della nuova campagna Gucci

Visto lo stile dei capi disegnati da Alessandro Michele e Harry Styles, la campagna pubblicitaria di Gucci HA HA HA (collezione il cui nome è ispirato alle iniziali dei due creativi), non poteva essere differente da come effettivamente è: un'interpretazione del guardaroba maschile personalissima, libera e giocosa, assolutamente in linea con lo spirito fanciullesco dei due ideatori.
Michele, che ha rivoluzionato il guardaroba maschile e femminile in senso genderless più di ogni altro, ha trovato in Styles l'interprete perfetto per la sua moda che ha radici nel passato, il cui senso è assolutamente proiettato nel futuro.

Con la popstar lo stilista ha realizzato un nuovo prototipo di uomo privo di pregiudizi e che non ha paura di sperimentare e di mettere a nudo un'anima sognatrice.
HA HA HA è la fusione di due mondi, quello dell'adulto e quello del ragazzino, in un unico guardaroba che è delizioso, magico e funny, ovvero divertente, progettato per sdrammatizzare gli elementi che contraddistinguono il gentleman style (i completi con giacca, i gilet, i mocassini, i papillon) attraverso un'estetica accattivante e votata alla leggerezza.

La campagna pubblicitaria con Harry Styles

GUARDA ANCHE

Tutti i video di moda

Nello spot di HA HA HA Styles si veste, si spoglia e si riveste per Gucci, seguendo uno schema che ormai gli è più che familiare, considerata la sua lunga partnership con il brand del lusso di cui è il miglior testimonial.

Come è logico, in questa campagna pubblicitaria firmata da Mark Borthwick (autore anche della musica che ricorda un carillon, anche questo un richiamo all'infanzia), con la collaborazione di Christopher Simmonds in veste di art director, Alessandro Michele è presente come guida suprema, pronta a condividere con Styles le sue fantasie creative.

I due, amici di lunga data, hanno condiviso sui rispettivi e seguitissimi profili Instagram molte foto che mostrano il dietro le quinte della campagna; gli scatti, commentatissimi dai loro fan, raccontano davvero molto del rapporto che li lega che consiste in una stima reciproca profondissima che va ben oltre l'ambito professionale.

Spettacolo: Per te