Brividi diventa Delivery nella parodia dei PanPers (che sensibilizza su un tema seociale)

Spettacolo

Camilla Sernagiotto

Dopo il video "Ode al Farmacista" in cui facevano ironia sui No Vax, omaggiando degli eroi di questo periodo storico (i farmacisti), tornano i comici torinesi con un tributo ancora rivolto a una categoria protagonista della pandemia: quella dei riders e del delivery. Lavoratori al centro dell'attenzione per le scarse condizioni contrattuali ma che comunque ci hanno portato pasti caldi dei ristoranti che non potevamo più frequentare. Si spera che questa nuova clip possa sensibilizzare l’opinione pubblica

Il duo comico torinese dei PanPers è tornato con una carica virale notevole, quella della nuova clip che ci offrono sulle note della canzone Brividi, il brano di Mahmood e Blanco che ha vinto il Festival di Sanremo 2022.

La loro satira si mette ancora al servizio della società, muovendo al riso ma facendo poi muovere anche dell’altro: neuroni, innanzitutto, ma anche farfalle nello stomaco.

Come tutti i j’accuse mascherati da grasse risate di questi intelligenti e taglienti artisti, pure stavolta il loro video è anche un po' un pugno nello stomaco, specialmente per tutti coloro che fanno finta di niente, che non vogliono pensare a una delle categorie meno tutelate di oggigiorno. Non ci vogliono pensare perché, mentre affondano i denti nel panino caldo che il rider di turno gli ha appena portato sfrecciando in bicicletta per uno stipendio da fame, non vogliono rovinarsi la loro, di fame.


Il nuovo capolavoro di satira video dei PanPers ha infatti come protagonista il mondo dei rider e del delivery.

Potete vedere la clip nel video che trovate in fondo a questo articolo.

Dopo i No Vax, ancora una tematica sociale

approfondimento

Video Panpers sui Vaccini, la risposta del farmacista al No Vax

Dopo il video "Ode al Farmacista" in cui facevano ironia sui No Vax, vaccini, tamponi e via dicendo, omaggiando degli eroi di questo periodo storico (i farmacisti, appunto. Lo sottolineaiamo in stile for dummies perché non sia mai che qualcuno creda che invece per eroi intendevamo i No Vax...), il duo comico torna con un tributo ancora rivolto a una categoria che è stata assai protagonista in pandemia.

Una categoria di lavoratori sempre al centro dell'attenzione per le scarse condizioni contrattuali. Nonostante quelle condizioni, i rider comunque ci hanno portato pasti caldi dei ristoranti che non potevamo più frequentare a causa dell’emergenza sanitaria. Ci hanno portato il regalo di San Valentino da offrire al nostro partner in lockdown quando uscire era off-limits. Ci hanno consegnato libri a domicilio, panini, nigiri e bottiglie di vino. Mentre molti di noi cantavano sui balconi con lo striscione dell'arcobaleno e il motto "Andrà tutto bene".

Sarebbe ora che andasse tutto bene a loro, ai rider: dopo questi mesi in cui abbiamo visto quanto importante sia il loro lavoro, lo striscione adesso se lo meritano anche loro, quindi si spera che questa nuova clip - diventata già virale come qualsiasi cosa che esce dal cappello magico dei PanPers - possa sensibilizzare l’opinione pubblica su questo tema importante. Per far sì che dall'opinione pubblica sdegnata si arrivi a qualcosa di concreto, a trasformazioni nel mondo del lavoro. Solo l'opinione pubblica sdegnata e l'utente finale di un servizio che non ci sta più a certe condizioni, affiancandosi a chi lotta per averne di migliori, riescono a cambiare le carte in tavola, da che mondo è mondo.

Un ritorno al sociale dopo il farmacista vs No Vax

approfondimento

The Rider: trama, trailer, cast del film

“Per la parodia di Brividi siamo tornati sul sociale”, scrivono i comici sulla loro pagina ufficiale di Facebook dove qualche ora fa hanno presentato questa nuova opera.

Il fatto che le loro parole siano accompagnate da un emoji che ride fino alle lacrime non sminuisce il senso di questa missione. Sociale, checché ne dicano (loro e gli altri).
Perché proprio attraverso le risate fino alle lacrime di quell’emoticon lì la loro satira arriva dritta allo stomaco, dribblando i nervi. Si ride, è indubbio. Ma vi sfidiamo a non avere un pochino di amarezza in bocca dopo aver visto questo nuovo video dei PanPers.
L'augurio è quello che questi due comici torinesi riescano ad aiutare una causa sociale importante. Fino a ora su Facebook il loro video conta quasi 12mila condivisioni, con migliaia di commenti che si stanno susseguendo in queste ore.


Ecco di seguito il video dei PanPers intitolato Brividi, proprio come la canzone vincitrice del festival di Sanremo sulle cui note la storia si dipana.

Spettacolo: Per te

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.