Jessica Chastain, il video per insegnare a mangiare gli spaghetti senza cucchiaio

Spettacolo

L'attrice, a Roma per la Festa del Cinema, si è concessa un italianissimo piatto di pasta. E ha mostrato che sa davvero come fare, senza usare cucchiaio o coltello. Il video su Instagram

C’è un modo giusto e un modo sbagliato di mangiare gli spaghetti. Quello corretto, galateo e sacra tradizione alla mano, prevede l’uso della forchetta e un movimento di polso secco e ritmato per poter arrotolare la pasta dentro al piatto prima di portarla alla bocca senza far schizzare ovunque il sugo. Quello sbagliato ma diffusissimo vede l’utilizzo del cucchiaio per aiutarsi nell’operazione di arrotolamento.

Un simpatico video tutorial

approfondimento

I migliori film di Jessica Chastain

Un modo giusto e uno sbagliato, appunto. E se qualcuno non ci crede, gli basti guardare questo video-tutorial pubblicato su Instagram da Jessica Chastain. L’attrice americana ama l’Italia (e un italiano in particolare, suo marito Gian Luca Passi de Preposulo), ama la cucina italiana e la rispetta al punto da volerne diffondere il verbo anche tra i miscredenti. Il video, in cui l’attrice scherza nello stesso elegantissimo vestito di Gucci con cui si era presentata sul Red Carpet della Festa del Cinema (GUARDA LE FOTO), è probabilmente rivolto al pubblico statunitense, ma ci sono anche i parecchi italiani che potrebbero imparare da lei l’ortodossia dello spaghetto.

"TENETEVI IL CUCCHIAIO PER LA CAMERA DA LETTO"

leggi anche

La signora dello Zoo di Varsavia, cast del film con Jessica Chastain

“No spoon”, dice Jessica Chastain, recentemente impegnata nella serie tv HBO “Scene da un Matrimonio”, remake dell’originale di Ingmar Bergman, e nel film “Gli Occhi di Tammy Faye”, presentato in anteprima proprio a Roma. Ad accompagnare il video una didascalia altrettanto ironica e simpatica: leave the spooning to the bedroom, tenetevi il cucchiaio per la camera da letto, con chiaro riferimento alla posizione in cui si abbraccia da dietro il proprio partner con le ginocchia piegate e raccolte. Nel piatto quella che sembra essere una invitante amatriciana, come sottofondo musicale una Tarantella napoletana suonata da Gli Italiani di Ieri. Forse un filo un cliché, ma quello che conta sono le intenzioni.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.