Jared Leto coinvolto a Roma negli scontri contro il green pass

Spettacolo
©Kika Press

A Roma, nel corso delle manifestazioni contro il green pass, l'attore premio Oscar è stato coinvolto negli scontri. E su Instagram, nelle stories, ha pubblicato video e post in cui ha commentato ciò che accadeva: “Mi sono ritrovato in mezzo ad una protesta in Italia. Da quello che ho capito si trattava dell’obbligo di vaccino e green pass. Quando mi hanno asfissiato con i lacrimogeni ho capito che la mia serata era finita". 

Il celebre premio Oscar nonché leader dei Thirty Seconds To Mars (FOTO) si trovava in visita nella Capitale quando ad un certo punto, suo malgrado, si è ritrovato in mezzo agli scontri della manifestazione No Green Pass (No Green Pass, nuove manifestazioni a Roma: scontri con la polizia. FOTO). L'attore americano, quando ha realizzato ciò che stava accadendo, ha voluto documentare tutto sui suoi profili social. Ed è su Instagram (che vanta più di dieci milioni di follower), che attraverso alcune stories ha così commentato la sua disavventura: "Mi sono ritrovato in mezzo ad una protesta in Italia. Da quello che ho capito, riguardava obbligo di vaccino e green pass. Mi sono beccato il gas dei lacrimogeni e ho dichiarato chiusa la serata". Jared Joseph Leto, questo il nome all’anagrafe, oltre all'intossicazione causata dal fumo dei lacrimogeni sparati per disperdere la folla, non ha subìto altri danni.

 

Nel video in testa all'articolo, il servizio di Sky Tg24 sulle immagini degli scontri 

approfondimento

“House of Gucci”, a Milano si gira il film con Lady Gaga. FOTO

La star, prossimamente in uscita al cinema nella pellicola di Ridley Scott, House of Gucci interpretata da Lady Gaga nei panni di Patrizia Reggiani, è solito trascorrere in Italia parte delle sue vacanze, tra Roma, la Sardegna e Milano, e non è difficile incontrarlo mentre si gode il tempo libero. 

Jared Leto è Paolo Gucci in House of Gucci 

Nel film di Ridley Scott, Leto veste i panni di Paolo Gucci ed è quasi irriconoscibile. Il film House of Gucci è ispirato alla tristemente celebre storia tragica di Maurizio Gucci, il figlio di Rodolfo Gucci e dell'attrice Sandra Ravel (e nipote del fondatore Guccio Gucci) che il 27 marzo 1995 venne assassinato nella portineria dello stabile in cui si trovavano gli uffici di una sua società. A sparare è stato Benedetto Ceraulo e nel 1997 Patrizia Reggiani, ex moglie di Maurizio, è stata individuata come mandante dell'omicidio. Loro due, assieme ad altri tre collaboratori, sono stati arrestati nel 1997. Il film House of Gucci è basato sul libro The House of Gucci: A Sensational Story of Murder, Madness, Glamour, and Greed di Sara Gay Forden. L’adattamento cinematografico è stato sceneggiato da Roberto Bentivegna e la pellicola è prodotta da Ridley e Giannina Scott con la casa di produzione Scott Free Productions e da Kevin Walsh. "Era un nome dal suono così dolce, così seducente sinonimo di ricchezza, di stile, di potere. Ma il loro nome era anche una maledizione", queste le parole che si ascoltano all'inizio del trailer qui di seguito.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.