Milano Fashion Week 2021 al via, gli eventi e le sfilate in calendario

Spettacolo

Nicoletta Di Feo

Dal 21 al 27 settembre 2021 torna la Milano Fashion Week Women’s Collection. Il calendario che anticipa la moda primavera estate 2022 è affollato di appuntamenti, la maggior parte in presenza. Tra i grandi eventi il 40esimo anniversario di Emporio Armani. 

Un calendario così ricco non lo si vedeva da tempo. 65 sfilate, 98 presentazioni, 41 eventi per un totale di 204 appuntamenti e il bello è che la maggior parte saranno in presenza. I dati economici sono ottimisti e la speranza è quella di replicare il successo del Supersalone e dell’appena conclusa Design Week. Realizzata in collaborazione con Confartigianato Imprese e con il supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e di ICE-Agenzia, questa nuova edizione della Milano Fashion Week segna perciò il ritorno all’ organizzazione di eventi fisici che si svolgeranno comunque nel rispetto assoluto di tutte le norme vigenti anti Covid-19 (QUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI). 

 

 

Vai allo Speciale Moda di Sky Tg24

 

le parole del Presidente di Camera Nazionale della Moda Italiana

approfondimento

Guarda il video: "Fashion week, i primi 40 anni di Emporio Armani"

 

“Questa edizione di Milano Fashion Week Women’s Collection segna un momento di rinascita che siamo felici di celebrare con la città di Milano”. Attraverso il fitto programma di iniziative che abbiamo ideato in collaborazione con tanti partner e con i nostri associati Camera Nazionale della Moda continua il suo percorso finalizzato al raggiungimento di obiettivi ambiziosi: contribuire ad accelerare il cambiamento sostenibile nella filiera della moda, accelerare l’evoluzione multiculturale del nostro paese in un’ottica di diversity and inclusion, e promuovere il talento dei migliori designer emergenti nel panorama nazionale ed internazionali,” commenta Carlo Capasa, Presidente di Camera Nazionale della Moda Italiana. “Ancora una volta, affrontiamo queste sfide con entusiasmo e coraggio, lieti di essere diventati dei punti di riferimento nel panorama globale. Siamo onorati che il British Fashion Council ci abbia chiesto di ospitare durante la Milano Fashion Week il digital talk sulla sostenibilità ‘Creating Collective Change: A Circular Fashion Ecosystem’ in programma il 22 settembre.”  

Debutti e novità 

approfondimento

Milano Fashion Week, dal 21 al 27 settembre

Tra le principali novità il ritorno in calendario del marchio Roberto Cavalli, sotto la direzione creativa di Fausto Puglisi, e dei brand Moncler e Boss. Debutteranno invece per la prima volta con una sfilata MM6 Maison Margiela, Luisa Spagnoli, Hui, Vitelli, Joy Meribe e Maison Alvine Demanou.  

Brunello Cucinelli inaugura la settimana con il lancio ufficiale degli occhiali realizzati in collaborazione con Oliver People (Luxottica). Mentre Benetton presenta a Palazzo del Senato la capsule realizzata in collaborazione con Ghali. 

Presenti per la prima volta nel calendario presentazioni i brand Colville, Cormio, Quira, Andreadamo, Defaince by Nicola Bacchilega, Roberto Di Stefano, Aniye By, Iuri, Traffico, Radica Studio, Airin Tribal e ATXV.  

E poi grandi eventi e ricorrenze come i 40 anni di Emporio Armani. Re Giorgio (QUI TUTTE LE NEWS) festeggerà il suo storico brand con una serie di attività in programma nella giornata di giovedì a partire dalla sfilata uomo e donna nell’Armani-Teatro, che segna il ritorno del pubblico in sala dopo alcune stagioni di progetti video, e poi l’inaugurazione della mostra-manifesto «The Way We Are» all’Armani Silos. 

Pomellato celebra il 20° anniversario della collezione Nudo alla Galleria Meravigli, mentre Chiara Boni festeggia ai Bagni Misteriosi i suoi primi 50 anni di carriera  

Moda e sostenibilità 

Non manca l’attenzione che la moda dedica ormai da tempo alla sostenibilità. Il 22 settembre durante una cena presso la Sala della Cariatidi di Palazzo Reale il Sindaco di Milano e il Presidente di Camera Nazionale della Moda Italiana lanceranno il nuovo evento istituzionale di CNMI dedicato alla sostenibilità: “CNMI Sustainable Fashion Awards”, evoluzione del Green Carpet. 

 

I progetti di CNMI 

Milano Moda Graduate, giunto ormai alla sua settima edizione, dimostra ancora una volta il supporto che CNMI dà ai talenti emergenti. La manifestazione dedicata alle eccellenze delle scuole di moda italiane ritorna con una sfilata durante la quale  i nove finalisti dell’iniziativa presenteranno le loro collezioni davanti ad una giuria internazionale composta da imprenditori, giornalisti e buyer che voteranno le collezioni e decreteranno il vincitore. In occasione della Milano Fashion Week Women’s Collection si rinnova anche la partnership tra CNMI e Rinascente con il lancio del progetto “Milano Fashionable Project” focalizzato sulla promozione dei talenti emergenti del Made in Italy. 

 

Fulcro della settimana il Fashion Hub che ospiterà la quarta edizione di “Designers for the Planet” - un’iniziativa che si colloca nel programma di CNMI mirato alla valorizzazione della sostenibilità all’interno della filiera della moda e che promuove il talento di tre brand emergenti (Tiziano Guardini, Gilberto Calzolari e Re-generations) impegnati nello sviluppo di collezioni eco-conscious. All’interno del fashion Hub anche i progetti “Fashion Bridges - I Ponti della Moda” - e “Black Lives Matter in Italian Fashion”. Giunto alla sua terza edizione quest’ultimo offrirà a 5 nuovi talenti BIPOC (Black Indigenous People of Color) la possibilità di presentare le proprie collezioni all’interno di un fashion show digitale che aprirà la Milano Fashion Week.  

In linea con l’impegno costante nel supporto dei giovani designer internazionali, CNMI ospiterà all’interno del suo Fashion Hub anche “Budapest Select”, il progetto alla sua sesta edizione realizzato in collaborazione con l’Hungarian Fashion & Design Agency. Durante la settimana l’headquarter di CNMI sarà aperto al pubblico dalle ore 9:30 alle 19:00 presso il Museo della Permanente in Via Filippo Turati 34.  

La piattaforma digitale di CNMI 

Tutti gli eventi in calendario potranno essere seguiti su milanofashionweek.cameramoda. it, la piattaforma lanciata in occasione delle fashion week digitali che è diventata un punto di riferimento non solo per gli addetti ai lavori ma per tutti gli appassionati della moda.  

Grazie a partner internazionali gli appuntamenti verranno inoltre amplificati in tutto il mondo, coprendo così in contemporanea tutte le time-zones. Da maxischermi posizionati in Piazza San Babila, punto strategico della città, sarà poi possibile vedere i contenuti della Fashion Week. 

 

Al via la Milano Fashion Week

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.