Enrico Ruggeri debutta in serie D

Spettacolo

Il cantautore a 64 anni ha giocato 9 minuti con la maglia del Sona ed è diventato il calciatore più anziano ad aver giocato in categoria

Non solo musica. Enrico Ruggeri è diventato un calciatore, nonostante i suoi 64 anni. L'artista ha infatti esordito in serie D con la maglia del Sona, conquistando il record di calciatore più anziano ad aver giocato in categoria.

Enrico Ruggeri diventa calciatore

approfondimento

Partita del Cuore, Aurora-The Jackal: si dimette dg Naz. Cantanti

Ruggeri ha indossato la maglia numero 10 del Sona e ha giocato i primi 9 minuti nella sconfitta per 1-0 contro la Tritium. "Un pomeriggio che non dimenticherò. Grazie al mio presidente Paolo Pradella, al mister Filippo Damini, grazie a tutti i ragazzi della squadra" ha commentato il cantautore 64enne. "Affetto e pazienza nei confronti di uno strano debuttante. Con l'aiuto di tutto il Sona ho battuto un record mondiale" ha aggiunto Ruggeri da sempre grande appassionato di calcio. Il Sona ha schierato anche il brasiliano Maicon, 39 anni, ex calciatore dell'Inter, uno dei protagonisti del triplete nerazzurro. In tribuna a guardarli c'era l'ex calciatore tedesco Andreas Brehme, terzino sinistro dell'"Inter dei record" di Giovanni Trapattoni, che ha vestito la maglia della squadra dal 1988 al 1992. Il Sona ha matematicamente raggiunto la salvezza e così, in occasione della penultima giornata, ha deciso di esaudire il desiderio di Ruggeri di scendere in campo insieme al suo idolo interista.

Enrico Ruggeri, le sue parole

approfondimento

Tanti auguri a Enrico Ruggeri

Ruggeri è grande appassionato di calcio. Dal 1984 fa parte della Nazionale Cantanti, della quale è anche il presidente. Da sempre tifoso dell’Inter, per lui è stato un onore giocare insieme a Maicon. “È il brasiliano che vive alla giornata e s’innamora di un’idea, che sogna ancora perché se non sei così non ci vai a giocare a 40 anni in serie D. Sono stato agli allenamenti e l’ho visto durante la partitella arrabbiarsi come quando giocava il derby a San Siro” ha rivelato alcune settimane fa Ruggeri al Corriere. “Con lui finisci a parlare sempre di Mourinho e del Triplete del 2010. Mi viene da fargli domande da tifoso. Per esempio: Maicon ha fatto un gol strepitoso alla Juve, decisivo per uno scudetto: un destro fantastico. Ecco gli chiedo come ha fatto, di spiegarmi. Al suo fianco divento un bambino”. Il cantautore ha poi rivelato qual è stata la reazione dei due figli avuti con Andrea Mirò (Ugo Federico Benedetto, 15 anni, ed Eva Clara, 10) a questa sua nuova avventura calcistica. “Del mio tesseramento non mi hanno detto nulla. Forse non avevano capito. Del resto mi vedono spesso uscire di casa con la borsa da calcio. Un giorno però sono rientrati belli carichi. Entusiasti. 'Il tuo papà gioca in serie D, figo'”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.