Milano, riapre il Teatro Elfo Puccini: il 4 maggio due spettacoli

Spettacolo

Valentina Clemente

Laila Pozzo

Dopo mesi di stop a causa della pandemia, il Teatro Elfo Puccini è pronto a ripartire. In scena due spettacoli, "Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte" e "La notte di Antigone", in due sale del teatro, con capienza al 50%, come da decreto. Il teatro di Corso Buenos Aires è il primo a Milano, insieme al Piccolo, a riaprire le sue porte agli spettatori

La stagione del Teatro Elfo Puccini si è interrotta lo scorso ottobre ma domani, martedì 4 maggio, è pronta a ripartire. E per farlo, il teatro milanese porta in scena due pièce, di cui una è la più vista nella sua storia, con più di 20.000 spettatori al debutto e nelle repliche torinesi. Parliamo de "Lo strano Caso del cane ucciso a mezzanotte", capolavoro di Mark Haddon pubblicato nel 2003. Un romanzo tradotto in oltre venti paesi e andato in scena per la prima volta, nel 2013, al National Theatre di Londra con l’adattamento di Simon Stephen. Una storia che, ancora oggi, continua ad incantare lettori e spettatori.

 

 

La trama

approfondimento

L'Elfo riapre, il programma

Christopher adora Sherlock Holmes e da subito capisce di trovarsi davanti a uno di quei misteri che il suo eroe saprebbe risolvere. Inizia a scrivere un libro mettendo insieme gli indizi del caso dal suo punto di vista. E il suo punto di vista è davvero speciale. Christopher ha un disturbo dello spettro autistico che rende complicato il suo rapporto con il mondo: odia essere toccato, il giallo e il marrone, si arrabbia se i mobili di casa vengono spostati e non riesce a interpretare l'espressione del viso degli altri.

Il ragazzo scoprirà chi ha ucciso il cane e molto altro ancora, mettendo a nudo gli egoismi e l'indifferenza degli adulti. E tutto questo avrà il sapore di un grande successo.

Gli interpreti

approfondimento

Il M° Chailly riapre la Scala al pubblico, primo concerto il 10 maggio

Il giovane attore Daniele Fedeli interpreta Cristopher, gli altri ruoli sono affidati a volti noti al pubblico del Teatro Elfo Puccini, come Corinna Agustoni, Cristina Crippa, Elena Russo Arman, Ginestra Paladino, Debora Zuin, Nicola Stravalaci, Davide Lorino, Marco Bonadei, Alessandro Mor. A dirigerli i registi Ferdinando Bruni e Elio De Capitani.

La scena è circondata dai disegni animati di Ferdinando Bruni, che sembrano uscire dalla fantasia del protagonista, in grado di rendere lo spettacolo lieve e profondo, altamente empatico.

In scena anche "La notte di Antigone"

approfondimento

Teatro dell'Opera di Roma, tutti applaudono la riapertura

Sempre martedì 4 maggio al Teatro Elfo Puccini (ma in sala Fassbinder) andrà in scena "La notte di Antigone" della compagnia Eco di Fondo, con la regia di Giacomo Ferraù. Lo spettacolo era atteso da tempo a Milano, dopo l’anteprima a Campo teatrale nel 2019 e il debutto nazionale al Festival Primavera dei Teatri nell’ottobre 2020.

Un racconto che descrive le Antigoni, ispirato alla figura di Ilaria Cucchi.

Ma chi sono le Antigoni? Donne che hanno cercato la verità sfidando il sistema, per un senso innato di giustizia, per amore di un fratello tanto inafferrabile nella vita, quanto presente nella sua assenza. Antigone non si nasce, ma ci si scopre lottando.

Le regole da seguire per un ritorno in sicurezza

approfondimento

Riapertura del Teatro Regio di Torino, si parte con La Traviata

Per accedere alle sale del Teatro Elfo Puccini sarà fondamentale rispettare alcune regole: indossare sempre la mascherina chirurgica o FFP2, attenersi alla misurazione della temperatura all'ingressorispettare il posto assegnato in sala per garantire il giusto distanziamento (non inferiore a 1 metro sia lateralmente sia frontalmente) e mantenere sempre la distanza di sicurezza anche durante gli intervalli.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.