Beyoncé per Adidas: la vita della cantante diventa uno spot con immagini dal documentario

Spettacolo

Camilla Sernagiotto

Uno spot pubblicitario che si rivela un cortometraggio molto commovente, che racconta in un solo minuto l'eccezionale carriera di una delle più grandi popstar dei nostri tempi. Con il claim "Impossible is Nothing" (che viene ben interpretato dalla regina del pop: chi meglio di lei potrebbe dirlo?), questa pubblicità è un inno all'importanza di seguire i propri sogni

Ad Adidas piace vincere facile: se già questo marchio è celebre non solo per produrre sneakers che piacciono a tutti ma anche spot pubblicitari che emozionano l'intero globo (un po' come il suo competitor, Nike. In pratica i due colossi del fashion sportivo fanno a gara a chi fa commuovere di più a colpi di pubblicità), stavolta il brand ha voluto fare strike. Diciamo goal.

Tra la celebre impresa multinazionale specializzata in abbigliamento sportivo e Beyoncé Knowles era stato siglato un accordo di collaborazione già alla fine del 2019 ma è oggi che quella partnership è sulla bocca di tutti, oltre che sugli occhi di tutti (lucidi, impossibile non commuoversi).


Poche ore fa è stato pubblicato sul canale YouTube, sul profilo di Instagram e in generale su tutti i canali social di Adidas il nuovo spot che si rivela un emozionante cortometraggio sulla vita e sulla carriera di questa stella polare del firmamento musicale.

Beyoncé come Michael Jordan con Nike

approfondimento

Blue Ivy è la più giovane vincitrice di un premio BET Award

Con un'operazione simile a quella che Michael Jordan fece con Nike quando uscirono a suo nome le Air Jordan, le prime scarpe da ginnastica firmate dal mitico cestista, la cantante ha deciso di non essere semplicemente la testimonial della campagna promozionale della terza collezione Ivy Park di Adidas bensì protagonista a tutto tondo.

Ivy Park, il nome della collezione, è un omaggio a Blue Ivy, la figlia di Beyoncé e Jay-Z (che ha da poco vinto un Grammy a soli nove anni, dunque è vero il detto "buon sangue non mente". La bambina ha fatto incetta di riconoscimenti per la sua collaborazione a Brown Skin Girl, un singolo di Carter, sua madre, Wizkid e Saint Jhn. È anche la più giovane vincitrice di un BET Award quindi, se Jay-Z ce lo consente e non si offende, oseremmo dire "tutta sua madre").

Lo spot di Adidas che racconta la vita di Beyoncé

approfondimento

Beyoncé: dalle Destiny's Child al record dei Grammy Awards

La popstar incoronata come la più influente del millennio si è prestata quindi non solo come testimonial: ha "prestato" addirittura la propria vita, permettendo al marchio di abbigliamento sportivo di sintetizzarla in un corto della durata di 60 secondi in cui vengono montate immagini di repertorio tratte dal documentario su Beyoncé, Homecoming.


In un solo minuto tondo tondo vediamo la metamorfosi della star: da bambina (mostrando un'enorme somiglianza con la figlia Blue Ivy) diventa poi una ragazza infine l'icona musicale (e non solo musicale) che conosciamo.
Diciamo "non solo musicale" perché Beyoncé è un'icona del pop ma pure dell'intera cultura pop.

Con il claim "Impossible is Nothing" che viene ben interpretato dalla regina del pop in questione (chi meglio di lei potrebbe affermarlo?), questo spot è un inno che celebra l'importanza di seguire i propri sogni. La perseveranza, la tenacia e il coraggio che hanno contribuito a rendere Beyoncé la diva che è sono fondamentali tanto quanto (se non di più) la sua ugola. Una donna che è stata, è e continuerà sempre a essere d’ispirazione a tantissime persone, stimolandole a perseguire i propri sogni e a percorrere quella che pensiamo essere la nostra strada. A ogni costo.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.