Vaccini Covid senza brevetti, l'appello degli artisti nel "click day" su Facebook

Spettacolo
Facebook
click day vaccini vip

In occasione della Giornata Mondiale della Salute, sul social network, 31 tra artisti e personalità culturali hanno chiesto alle case farmaceutiche di rendere disponibili per chiunque i farmaci contro il coronavirus. L’iniziativa, organizzata dal Comitato Italiano della Campagna Europea Diritto alla Cura, punta ad arrivare a un milione di firme, per far esaminare la proposta all’Unione Europea

Vaccini contro il Covid-19 per tutti, senza brevetti in esclusiva alle case farmaceutiche. È l'obiettivo del Comitato Italiano della Campagna Europea Diritto alla Cura, che promuove l’iniziativa "O i brevetti o la vita" per arrivare a un milione di firme da presentare all'Unione Europea. A lanciare un appello attraverso una diretta sulla pagina Facebook Right2cure/DirittoallaCura anche  31 personalità del mondo dello spettacolo e della cultura, tra cui Claudio Bisio, Moni Ovadia, Paolo Rossi, Dario Vergassola, Sofia Viscardi, Germano Lanzoni - il Milanese Imbruttito - e Guido Silvestri – il creatore di Lupo Alberto. 

L’appello del Comitato

vedi anche

Covid, le star si vaccinano e invitano a farlo. FOTO

"La carenza di quantitativi adeguati di vaccini, già gravissima per i Paesi poveri, rischia di avere pesanti ripercussioni anche per i Paesi ricchi- sostiene il Comitato Italiano della Campagna Europea Diritto alla Cura – e l'allarme di alcune regioni come Veneto, Friuli, Umbria Puglia, Veneto, che hanno 'finito le dosi', ne sono prova drammatica: è urgente spezzare il condizionamento delle aziende farmaceutiche e mettere i brevetti a disposizione delle aziende che ne abbiano le tecnologie”.

Obiettivo un milione di firme

leggi anche

Covid, Elio: “Vaccinate i ragazzi autistici e le persone fragili"

L'obiettivo dell’iniziativa è quello di raccogliere 1 milione di firme, per chiedere all’Unione Europea di modificare gli accordi commerciali presi con le case farmaceutiche e arrivare a una sospensione, almeno temporanea, dei brevetti dei vaccini. La stessa richiesta è già stata avanzata da alcuni Paesi, come India e Sudafrica, durante la riunione del WTO-World Trade Organization- dello scorso 11 marzo.

L’evento Facebook

leggi anche

Covid, Bono degli U2 lancia un fumetto per la diffusione del vaccino

I nomi del mondo dello spettacolo che hanno aderito all'iniziativa sono: Giulia Anania, Stefano Bellotti "Cisco", DanieleBiacchessi, Claudio Bisio, Dario Brunori "Brunori SaS", Giulio Cavalli, Ascanio Celestini, Massimo Cirri, Comunità Officina, don Virginio Colmegna, Luigi Ferrajoli, Silvio Garattini, Ricky Gianco, Paolo Hendel, Germano Lanzoni, Maurizio Maggiani, Giovanna Marini, Paola Minaccioni, Moni Ovadia, Silvano Piccardi, Cochi Ponzoni, Marco Presta e Antonello Dose, David Riondino, Paolo Rossi, Marco Rovelli, Renato Sarti, Andrea Satta - Tetes de Bois, Guido Silvestri (Lupo Alberto), Bebo Storti, Dario Vergassola, Sofia Viscardi. L'evento è stato condotto da Vittorio Agnoletto, portavoce della Campagna Europea Diritto alla Cura.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.