Gina Carano via da The Mandalorian: “Abominevoli e inaccettabili i suoi post sui social"

Spettacolo
©Getty

L’attrice che interpreta Cara Dune nella serie televisiva creata da Jon Favreau e prodotta da Lucasfilm, distribuita sulla piattaforma streaming Disney+, è stata allontanata con effetto immediato dal cast a causa di sue considerazioni apparse sulla sua pagina Instagram definite “abhorrent and unacceptable” nel comunicato della casa di produzione cinematografica statunitense fondata da George Lucas

Ascolta:

Gina Carano è stata licenziata e allontanata con effetto immediato dal cast della serie televisiva The Mandalorian.

La casa di produzione cinematografica statunitense fondata da George Lucas che produce lo show, la Lucasfilm, ha diffuso un comunicato con cui annuncia che l'attrice non lavora più per loro, spiegando anche le cause che avrebbero portato al licenziamento dell’interprete del personaggio di Cara Dune.

La dichiarazione è stata rilasciata alla rivista statunitense Entertainment Weekly a cui un portavoce della Lucasfilm ha affermato quanto segue:

 

Gina Carano non è attualmente impiegata alla Lucasfilm e non ci sono piani perché lo sia in futuro. D'altro canto, i suoi post sui social media che denigrano le persone in base alle loro identità culturali e religiose sono abominevoli e inaccettabili”.

 

L’attrice ed ex lottatrice di arti marziali miste, protagonista della serie di Disney+ sulla saga di Star Wars, sarebbe stata quindi allontanata a causa di alcune sue considerazioni apparse sulla sua pagina Instagram.

I probabili motivi del licenziamento di Gina Carano

approfondimento

The Mandalorian, seconda stagione: il poster dei personaggi

Le ragioni dell’allontanamento riguarderebbero una serie di Stories pubblicate sull'account Instagram ufficiale di Gina Carano in cui veniva assimilata la condizione di chi vota oggi per il partito repubblicano negli Stati Uniti a quella delle persone ebree ai tempi della Germania nazista.

L’ultima Stories, pubblicata poche ore fa e ora rimossa dall’account dell’attrice, era caratterizzata anche da affermazioni negazioniste e fuorvianti.

A seguito delle polemiche che hanno travolto Gina Carano su Twitter anche per via dei suoi messaggi contro la necessità di indossare la mascherina per contenere il contagio da Covid e gli accenni ai possibili brogli elettorali rispetto al voto presidenziale, su Twitter era nato l’hashtag #FireGinaCarano (che significa licenziate Gina Carano), rilanciato nelle scorse ore.

Chi è Gina Carano

approfondimento

The Mandalorian, il trailer della seconda stagione

Gina Carano è un'attrice ed ex lottatrice di arti marziali miste statunitense.

La sua carriera come attrice cinematografica è caratterizzata principalmente da film d'azione e di arti marziali.

Prima di esordire al cinema, tra il 2005 e il 2008 ha preso parte a video e documentari nonché a reality e a show come American Gladiators e Fight Girls.

 

Il suo debutto sul grande schermo risale al 2009, anno in cui recita nel film d'azione Blood and Bone.
Nel 2012 ha interpretato la protagonista nel film Knockout - Resa dei conti, mentre l’anno seguente è entrata nel cast del film Fast & Furious 6.
Nel 2016 è apparsa nella pellicola dedicata al personaggio Marvel Deadpool interpretando la mutante Angel Dust.

 

Dal 2019 ricopriva il ruolo di Carasynthia "Cara" Dune nella serie televisiva The Mandalorian. Il suo personaggio era quello di una mercenaria originaria di Alderaan. La casa di produzione Lucasfilm ha appena annunciato il licenziamento dell’attrice per i motivi che abbiamo precedentemente spiegato.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.