Giornata dei Calzini Spaiati, cos'è e perché ricorre il 5 febbraio

Spettacolo

Camilla Sernagiotto

L’iniziativa nata undici anni fa in una scuola primaria in provincia di Udine con lo scopo di sensibilizzare i più piccoli sull'autismo e su altre diversità diventa nell’anno del Covid anche un messaggio per chi si sente solo, proprio come un calzino spaiato. Un inno quindi alla diversità da un lato e anche alla speranza di ritrovarci al più presto, come un paio di calzini spaiati che si riabbracciano dopo essere stati divisi a lungo

La Giornata dei Calzini Spaiati che ogni anno da oltre un decennio si celebra il primo venerdì di febbraio (quest’anno il 5) si carica oggi di un valore nuovo. L’iniziativa nata undici anni fa in una scuola primaria di Terzo di Aquileia, in provincia di Udine, dall’idea della maestra Sabrina Flapp ha sempre avuto lo scopo di sensibilizzare i più piccoli sull'autismo e su altre diversità, per promuovere il messaggio “diverso è bello”.

 

Anche quest’anno la finalità di questa giornata - intitolata simbolicamente ai calzini spaiati (sinonimo di diversità, appunto) - rimane quella di incentivare l’accettazione della diversità, tra i bambini e non solo, tuttavia in tempi di isolamento sociale, di lontananza dai propri cari, di visite proibite in ospedale e nelle Rsa, di abbracci off-limits e baci non parliamone, l’iniziativa assume un valore inedito.

"Quest'anno più di sempre ci sentiamo tutti calzini spaiati e ci sentiamo un po' soli. Però come i calzini non perdono mai la speranza di ritrovarsi, così noi non vediamo l'ora di ritrovarci, riabbracciarci e stare di nuovo insieme!”, queste le parole che suggeriscono come l’edizione 2021 della Giornata dei Calzini Spaiati sia anche un inno alla speranza di ritrovarsi quando finalmente la pandemia sarà finita e le circostanze ce lo permetteranno.

Giornata dei Calzini Spaiati 2021, nel segno dell’amicizia e del rispetto

approfondimento

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne: i post dei Vip

Gli organizzatori della Giornata dei Calzini Spaiati 2021 hanno annunciato sulla pagina Facebook ufficiale dedicata all’iniziativa che quest’anno nelle scuole si parlerà di amicizia e rispetto, usando metaforicamente i calzini spaiati in modi diversi.

Ciascun bambino appenderà un calzino spaiato a scuola, scrivendoci sopra il proprio nome, dopodiché i compagni potranno infilarci dentro un disegno, una letterina o anche solo una parola, tutti legati al concetto di amicizia. Solo alla fine della giornata, quando si tornerà a casa con il calzino, ciascun bambino potrà scoprire i messaggi di amicizia dei compagni.

Un’iniziativa bella e buona che veicola un messaggio virtuoso a una pratica accattivante per i più piccoli, in qualche modo assimilabile alla calza della Befana da riempire di dolcetti del 6 gennaio. E invece il 5 febbraio, a un mese di distanza dall’Epifania, la “farcitura” del calzino si rivela ben più dolce, intessuta com’è dal fil rouge dell’amicizia e della diversità celebrate con gioia e positività.

L’iniziativa dei calzini spaiati è diventata virale

approfondimento

10 film da vedere che parlano di autismo

Quella di quest’anno è l’ottava edizione sui social network: mentre nel 2010 e nei due anni successivi la Giornata dei Calzini Spaiati si è celebrata solamente nelle scuole italiane, dal 2014 è sbarcata anche su Facebook e in generale in rete.

Chiunque può partecipare, con o senza supporto dei social: basta indossare per tutta la giornata di oggi due calzini diversi l’uno dall’altro, meglio se contrastanti a livello cromatico e di fantasia.

Chi volesse poi dare il proprio contributo a livello 2.0, potrà scattare una foto ai propri calzini spaiati e condividerla sul proprio profilo Facebook, Twitter o Instagram con l'hashtag #calzinispaiati2021. Tra i tag, inserite anche @autismoParoleperdirlo: l’iniziativa, lo ricordiamo nuovamente, è nata con lo scopo di sensibilizzare sull'autismo, quindi non perdiamo l'occasione per veicolare questo importante messaggio.

La data della Giornata dei Calzini Spaiati

approfondimento

Giornata mondiale amicizia: i legami più famosi delle star

La Giornata dei Calzini Spaiati si festeggia generalmente il primo venerdì di febbraio, quindi quest’anno il 5.

Non è quindi una data fissa ma cambia annualmente e il motivo è stato spiegato dagli organizzatori stessi: “La Giornata dei Calzini è nata in una scuola e per noi è molto importante che le scuole possano parteciparvi. Se la data fosse fissa, ci sarebbero anni in cui cadrebbe di sabato, domenica oppure in un giorno festivo".

Grazie a questa iniziativa, oggi il web e i piedi di tanti di noi pulluleranno di messaggi importanti. Tutti siamo diversi e allo stesso modo necessari, utili e speciali. Oggi purtroppo distanti per cause di forza maggiore ma pronti a riabbracciarci/riappaiarci al più presto.

Spettacolo: Per te