Caro Corpo, seconda puntata sulla body positivity: chi è Lizzo

Spettacolo

Lara Lago

La battaglia della cantante americana racconta, non solo attraverso i testi delle sue canzoni, che cosa voglia dire ispirare tutte le donne, di qualsiasi forma esse siano.  “Non è che quando la body positivity sarà finita diventerò una donna magra e bianca. Rimarrò comunque grassa e nera”

E’ Lizzo la protagonista del secondo episodio di “Caro Corpo”, la rubrica che ogni settimana racconta il glossario e i personaggi principali legati al mondo dell’accettazione di corpi, diritti e identità. La sua storia ci aiuta a spiegare cosa si intenda per body positivity.
Vincitrice di 3 Grammy Awards, nominata come intrattenitrice dell’anno nel 2019 dall’autorevole magazine americano “Time”, Lizzo è un’irriverente e carismatica cantante, grassa e nera. Una vera pop star che nei suoi concerti canta dal vivo, balla in body e calze a rete.  

Chi è Lizzo

approfondimento

“Caro Corpo”, su Sky Tg24 la rubrica che parla di body positivity

  

Melissa Vivienne Jefferson, questo il suo vero nome, arriva de Detroit e riceve un’educazione musicale eclettica da parte della sua famiglia.

Bullizzata alle scuole medie perché aveva i piedi e le scarpe grosse, non ha mai nascosto la sua indole da leader. Inizia a cantare da giovanissima, fa concerti anche privi di spettatori, ma si esibisce sempre fino all’ultima canzone, come se fosse di fronte ad un stadio tutto esaurito, cosa che succederà 10 anni dopo (VIDEO).  

Soffre d’ansia ma ne esce con la meditazione. Incontra Prince, si evolve a Minneapolis. Firma un contratto con la casa discografica Atlantic Records che la porterà a Los Angeles.

“Amati”

approfondimento

Brit Awards 2020, gli 8 vincitori e lo show di Lizzo. FOTO

I testi delle sue canzoni parlano di accettazione e amore per il suo corpo.

Ma la sua non è una moda.

“Non è che quando la body positivity sarà finita diventerò una donna magra e bianca. Sarò comunque nera e grassa. Questa sono io”.

E ancora: “Amati! Mangia come se ti amassi, bevi acqua come se ti amassi. Balla e muovi il tuo corpo come se ti amassi.”

Lontana dagli stereotipi, si allena tutti i giorni per avere il suo fisico ideale. Questo suo atteggiamento positivo nei confronti del suo corpo entra a pieno titolo nel campo della body positivity, quel movimento che si impegna ad eliminare i pregiudizi sui corpi delle persone e di conseguenza azzerare la discriminazione di ogni tipo, specie se basata sull’apparenza.  

La body positivity dice che ogni corpo vale, che sia bianco o nero, abile o disabile, grasso o magro.   

“Se parliamo bene di noi e del nostro corpo le cose cambiano”

approfondimento

Lizzo, è lei l'artista del momento

La “missione” di Lizzo infatti è far accettare il suo corpo, per questo lo mostra in tutti i modi nel suo profilo Instagram da 9 milioni e mezzo di follower: sexy, sfacciata e provocatoria. 

Lo dice sempre ai suoi concerti: “Mi dicevano che non avrei mai potuto fare nulla nella vita. E invece canto e faccio sentire meglio le persone con sé stesse. Se parliamo bene di noi e del nostro corpo è là che le cose cambiano”.

Oppure ancora: “Cresciamo con la convinzione che il doppio mento, le smagliature e le occhiaie siano difetti da correggere. Ma chi dice che sia così?”

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.