Henry Cavill assembla un PC da gamer da solo: il video su Instagram

Spettacolo

L’attore di “The Witcher” pubblica sui social un video mentre assembla il suo pc da gamer, l’ennesimo post dedicato alla sua passione per i videogiochi

In poche ore è già stato eletto icona sexy per i nerd. Henry Cavill (FOTO) ha conquistato tutti con un video pubblicato sui social dove si dedica da solo all’assemblaggio di un pc da gamer. In bella mostra davanti allo schermo, l’attore monta pezzo dopo pezzo il suo nuovo computer da gaming, un regalo perfetto per soddisfare la sua passione per i videogiochi. Fan della saga Warhammer con tanto di video dove dipinge le statuine e le miniature del gioco, Henry Cavill dimostra ancora una volta di essere un autentico e orgoglioso nerd. Nel video appare sulle note della canzone “You’re the First, the Last, My Everything”, un messaggio dedicato alla sua passione che lo ha spinto a filmare l’intero processo di assemblaggio di tutte le componenti. Alla fine l’interprete tra gli altri di “The Witcher” ha impiegato due giorni per completare il lavoro e in poco tempo il video ha raggiunto 4 milioni di visualizzazioni. “Questo tipo di materiale non è per tutti …. è consigliata la discrezione dello spettatore. Potresti vedere molte parti che non hai mai visto prima”, è stata la didascalia che ha scelto per il video tutorial.

La passione per i videogiochi

Henry Cavill non ha mai nascosto la sua passione sfrenata per i videogiochi. Già in passato in alcune interviste aveva ammesso di trascorrere intere giornate davanti allo schermo per provare e giocare ai suoi videogiochi preferiti. Ha ricordato anche quando con i suoi fratelli organizzava veri e propri tornei casalinghi nella sala da pranzo della loro casa. LAN improvvisate per giocare a titoli storici come “Delta Force” e “Half Life”. Il video dell’assemblaggio del suo nuovo pc da gamer è in realtà il frutto di una promessa fatta lo scorso anno quando decise di costruire il proprio pc personalizzato e mostrarlo ai suoi fan. Ora sfruttando il lockdown, ha scelto di mantenere quella promessa e ha deciso di dimostrare a tutti gli effetti quanto la passione dei videogiochi sia ancora oggi travolgente.

Il ruolo in “The Witcher”

Anche per il ruolo in “The Witcher” ha sottolineato come sia stato utile scoprire i videogiochi e i libri: “Grazie ai videogiochi l’universo di The Witcher ha subito significato qualcosa per me”, ha raccontato Henry Cavill che ha poi aggiunto: “Ho pensato spesso di recitare come Geralt. Quando è apparsa l’opportunità, non mi sono lasciato sfuggire la chance… Non ho avuto nemmeno bisogno di prepararmi per il ruolo. Perché io respiro, io vivo questo universo ogni giorno. Avevo già avuto numerose opportunità di pensare a questo personaggio mentre stavo giocando i videogiochi”. Infine ha rivelato che per la sua interpretazione del personaggio si è ispirato alla recitazione del doppiatore di Geralt in “The Witcher 3: Wild Hunt”. La scelta non nasce per l’accento quanto per la tonalità grave e calma della voce. Quella di Cockle somigliava, in alcuni casi, quasi a un sussurro, e Cavill l’ha presa come riferimento.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.