Emma, la figlia di Elena Sofia Ricci al debutto sul set

Spettacolo

Figlia di Elena Sofia Ricci e di Pino Quartullo, Emma è al suo primo ruolo importante: interpreterà la madre da ragazza in tv

Elena Sofia Ricci è tra le attrici italiane più celebri. Insignita di numerosi riconoscimenti, ha all’attivo tre David di Donatello: per “Io e mia sorella” (1988), “Ne parliamo lunedì” (1990) e “Loro” (2019).

Ora, sembra che sua figlia sia pronta a raccoglierne il testimone. Del resto, Emma è bella quanto la mamma. E sembra aver ereditato il suo stesso talento.

Emma ed Elena Sofia, insieme sul set

Figlia di Elena Sofia Ricci e di Pino Quartullo, attore e regista, Emma è la primogenita dell’attrice. È nata nel 1996, si è laureata al DAMS dell'Università degli studi Roma Tre, e si prepara ora a debuttare sul piccolo schermo.

Lo ha annunciato l’attrice in un’intervista esclusiva al settimanale Oggi: Emma è stata con lei sul set di “Vivi e lascia vivere”. Nella fiction, in cui Elena Sofia Ricci veste i panni di Laura (una donna forte, che perde il marito e il lavoro e si trova a fare al contempo da madre e da padre), Emma recita nel ruolo di Laura da ragazza. «Emma interpreta il mio personaggio da ragazza: pensarla in questo ruolo mi diverte e mi emoziona» ha raccontato. Per poi spiegare che a volerla è stato il regista Pappi Corsicato: secondo lui, Emma ha colto a pieno l’essenza di Laura. Mentre la Ricci sostiene che solamente ora la figlia abbia capito per davvero il suo lavoro, e tutto l’impegno che richiede.

«Non è bello il mondo che stiamo consegnando a loro, dal clima al modo di essere. Vanno avanti i furbi, quelli che sgomitano, la meritocrazia non appartiene al nostro Paese, quindi ho paura per loro perché oggi non basta avere un talento, bisogna bussare finché per sfinimento qualcuno non apre» aveva dichiarato la Ricci a “Verissimo”, a proposito dei figli.

Visualizza questo post su Instagram

"L'arte deve turbare, la scienza deve rassicurare" cit. Georges Braque

Un post condiviso da Elena Sofia Ricci OfficialPage (@elenasofiaricci_officialpage) in data:

Chi è Emma Quartullo

Emma ha studiato cinema all’università. Ha avuto qualche particina, ma soprattutto ha lavorato dietro le quinte al fianco di Cristiano Ciliberti: il regista l’ha voluta come aiuto alla regia nel cortometraggio “Il dio degli uomini è un barbone”, e l’ha chiamata a collaborare alla sceneggiatura di “Zebra”. Appassionata di fotografia, di musica e di danza, Emma è stata vista in un episodio di “Don Matteo”. Ma è proprio “Vivi e lascia vivere” il suo vero debutto, il primo passo verso quel sogno - diventare un’attrice - che da sempre la accompagna. Diplomata al Liceo Classico Tito Lucrezio Caro, laureata al DAMS e con un Erasmus in Spagna all’attivo (all’Universidad Complutense de Madrid), Emma Quartullo sembra davvero decisa a ripercorrere le orme della madre. Che recitare nei suoi panni da giovane le porti fortuna?

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24