Steven Spielberg, la figlia annuncia di essere una pornostar

Spettacolo

Matteo Rossini

Il magazine The Sun ha realizzato una lunga intervista a Mikaela Spielberg che ha parlato della sua decisione di debuttare nel mondo dell’intrattenimento per adulti. Scopriamo le dichiarazioni della figlia del regista di “E.T. l'extra-terrestre”.

Mikaela Spielberg, figlia del celebre regista di “Jurassic Park”, è stata intervistata dal magazine The Sun al quale ha raccontato la sua scelta di voler lavorare all’interno del mondo dell’intrattenimento per adulti. Vediamo insieme le sue dichiarazioni.

Mikaela Spielberg: “Ero esausta di sentirmi dire di odiare il mio corpo”

Mikaela Spielberg, classe 1996, ha raccontato la sua decisione lavorativa in un lungo articolo realizzato dal magazine che ha subito fatto il giro del mondo. La ragazza ha iniziato parlando di quanto fosse stanca di non poter usare completamente il suo corpo: “Ero veramente stanca di non poter capitalizzare il mio corpo e francamente ero altrettanto esausta di sentirmi dire di odiare il mio corpo. Ero anche insoddisfatta di dover lavorare giorno per giorno per qualcosa che non fosse completamente appagante per la mia anima. Mi sento come se grazie a questo lavoro sia in grado di soddisfare altre persone”.

Mikaela Spielberg: “Non devo a nessuno la mia indipendenza”

La ragazza ha continuato dicendo: “Ho appena iniziato la mia carriera nel mondo dell’intrattenimento per adulti. L’obiettivo è in modo sicuro, sano e consensuale. Il mio corpo, la mia vita, i miei introiti, la mia scelta. Non devo a nessuno la mia indipendenza o la mia virtuale soltanto per il nome”.

Mikaela Spielberg ha aggiunto: “La mia grande speranza è di arrivare a un punto in cui non sia più dipendente economicamente dalle cose. E poi posso anche iniziare a dire alle persone che non ho niente di sbagliato se decido di utilizzare il mio corpo in un modo che mi faccia sentire a mio agio”.

Mikaela e l’annuncio alla famiglia

In seguito Mikaela ha parlato della voglia di non dipendere più economicamente dalla sua famiglia: “Non posso dipendere dai miei genitori, non c’è nulla di male ma non mi fa sentire a mio agio”.

Infine la ragazza ha anche raccontato di aver annunciato la sua decisione ai genitori tramite una videochiamata rivelando come Steven Spielberg e Kate Capshaw fossero incuriositi e affatto irritati.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24