Morta Esther Scott, aveva recitato in “Beverly Hills 90210” e “La ricerca della felicità”

Spettacolo

L’attrice, 66 anni, ha avuto un infarto nella sua casa di Santa Monica ed è deceduta il 14 febbraio. Nella sua carriera ha recitato in oltre 70 tra film e serie tv, tra cui “Boyz N the Hood”, “Dreamgirls”, “The Birth of a Nation”, “Ellen” e “Heart of Dixie”

È morta a 66 anni Esther Scott, volto del cinema e della tv con all’attivo oltre 70 ruoli tra grande e piccolo schermo. L’attrice, ha detto un membro della famiglia a Tmz, ha avuto un infarto martedì scorso nella sua casa di Santa Monica e, dopo essere stata ricoverata, è deceduta il 14 febbraio. (TUTTI I PERSONAGGI DI BEVERLY HILLS 90210 - COSA FANNO OGGI GLI ATTORI - LA REUNION DEL CAST - DYLAN NELLE SIGLE DELLA SERIE - IL PRIMO INCONTRO DA DYLAN E BRENDA - LA FOTOSTORIA DI LUKE PERRY)

Il cinema

Esther Scott inizia la sua carriera come doppiatrice in "Star Wars: Ewoks". Poi, dagli anni Novanta, recita in numerosi film tra cui “Boyz N the Hood”, “The Craft”, “Dreamgirls”, “La ricerca della felicità” con Will Smith, “Austin Powers in Goldmember,” “Gangster Squad” e “Encino Man”. L’ultima apparizione per il grande schermo risale al 2016, quando interpreta Bridget Turner in “The Birth of a Nation”, film che racconta la storia di Nat Turner, uno schiavo afroamericano che nel 1831 guidò la rivolta degli schiavi nella Contea di Southampton, in Virginia (ecco in quali serie tv abbiamo visto l'attrice).

Le serie tv

Scott ha anche preso parte a molte serie tv per il piccolo schermo, tra cui “Beverly Hills, 90210”, “Full House”, “Party of Five”, “Ellen”, “The Steve Harvey Show”, e “Sister, Sister”. Ha recitato anche nel “The Geena Davis Show” e, più recentemente, in “Heart of Dixie”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24