Parma capitale italiana della cultura 2020: gli eventi in programma

Spettacolo
parma_getty

L'anno speciale della città inizierà sabato 11 gennaio, con tre giornate di inaugurazione che daranno il via a un calendario fitto di appuntamenti

Il 2020 sarà l'anno di Parma Capitale Italiana della Cultura. Dopo l'avventura vissuta da Matera nel 2019, la città emiliana si prepara a rimanere sotto i riflettori per un intero anno, attraversata da eventi, mostre, installazioni e performance. Già città italiana creativa per la gastronomia secondo l'Unesco, sarà protagonista di un calendario fittissimo: ecco gli appuntamenti da non perdere.

Parma 2020: il tema

Lo slogan scelto per Parma 2020 è "La cultura batte il tempo". Secondo gli organizzatori la frase si ricollega a una citazione tratta da Sant'Agostino: "Cerchiamo di vivere bene i tempi, e i tempi saranno buoni. Perché noi siamo i tempi". Lo slogan indica dunque un nuovo modo di gestire la vita cittadina e dei suoi abitanti attraverso la conoscenza. Si legge sul sito dell'iniziativa: "La cultura scandisce il tempo di vita della città e nel far questo favorisce l'abbattimento degli steccati storici e sociali che rendono complicate le forme di dialogo". Parma 2020 ha anche un jingle, realizzato da Raphael Gualazzi, che sarà presentato durante la parata "Parole della Cultura" nella prima giornata inaugurale.

L'inaugurazione

L'inaugurazione di Parma 2020 si protrarrà per tre giorni, con eventi, mostre, concerti, performance e momenti a teatro. Sabato 11 gennaio ci sarà l'inaugurazione della mostra "Noi, il cibo, il nostro pianeta". Poi nel centro storico ci sarà una parata con i rappresentanti di tutte le città d'Italia, dedicata alle "parole della cultura". Domenica 12 gennaio sarà una giornata dedicata alla letteratura. Si terranno diversi incontri con scrittori famosi, tra i quali Stefania Auci e Gianrico Carofiglio. Le iniziative arriveranno fino ai luoghi più lontani dal centro, come gli ospedali, il carcere, le più piccole frazioni, grazie al progetto "Sulla Linea della Cultura: Fermate per tutti". Nel pomeriggio di domenica le attività si sposteranno al Teatro Regio, dove si terrà la cerimonia istituzionale con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Infine, lunedì 13 gennaio è previsto "Viaggio nella città d’oro": musei e luoghi d'arte si trasformeranno in teatri, dove si potranno ascoltare narrazioni innovative. In questi tre giorni saranno inaugurate anche le mostre "Time Machine. Vedere e sperimentare il tempo" e "Parma è la Gazzetta". Inoltre, ci saranno anche videomapping in piazza Garibaldi, piazza Duomo, piazzale della Pace.

Parma 2020: l'apertura di San Francesco del Prato e dell'Ospedale Vecchio

Durante Parma Capitale Italiana della Cultura 2020 ci sarà la riapertura di due luoghi simbolo della città. San Francesco del Prato è una chiesa di origine gotica. Napoleone volle trasformarla in un carcere che nel secolo scorso ha ospitato anche galeotti del calibro di Totò Riina e Giovannino Guareschi. Il suo cantiere terminerà il 26 settembre e sarà inaugurato dalla messa in scena del Macbeth di Verdi. A dicembre 2020 sarà riaperta al culto. L'Ospedale cinquecentesco chiamato Vecchio sarà riaperto dopo cent'anni di buio, con una mostra multimediale sul futuro della memoria della città. Sarà curata da Studioazzurro e inaugurata il 24 aprile.

Parma 2020: mostre ed eventi

Attualmente in corso, per Parma 2020 il Complesso Monumentale della Pilotta celebra i 350 anni dalla morte di Rembrandt Harmenszoon va Rijn grazie al prestito accordato dal Museo dell'Ermitage di San Pietroburgo de "L'Adorazione dei Magi". Sarà possibile visitarla fino al 26 gennaio 2020. Dal 22 febbraio al 31 maggio a Palazzo Bossi Bocchi si terrà "La Certosa di Parma. La città sognata di Stendhal interpretata da Carlo Mattioli". Dal 1 marzo al 31 dicembre, a Roccabianca, sarà possibile visitare la mostra "Giovannino Guareschi, Don Camillo e Peppone. Dalla realtà al cinema". Ci saranno esposizioni dedicate ai pittori Ligabue, Correggio Parmigianino, al designer Franco Maria Ricci, alle "due imperatrici" di Napoleone, Remo Gaibazzi.

Parma 2020: la musica

Tantissimi anche gli eventi musicali in programma per Parma Capitale Italiana della Cultura 2020. Dopo l'evento musicale di inaugurazione, sarà un susseguirsi di festival, rassegne, concerti e laboratori dedicati ai generi musicali più disparati, dal Boogie-woogie alla lirica. Al mondo operistico sarà dedicata "Opera!". Dal 19 settembre al 13 gennaio 2021 la mostra esemplificherà le dinamiche e i meccanismi del mondo operistico con fotografie, carteggi, registrazioni e documenti vari. Da non perdere la serie di eventi "Fenomeni", concerti volti a capovolgere il punto di vista dell'ascoltatore. Il 9 aprile al Teatro Regio si terrà il concerto speciale "Il tempo dell'Europa". Il 25 aprile in piazza Garibaldi andrà invece in scena "I suoni della Resistenza", evento in cui numerosi artisti omaggeranno i valori dell'antifascismo attraverso reinterpretazioni di brani tradizionali e originali. Il 6 giugno sarà inaugurato il Festival Toscanini e il 19 giugno si terrà "Contamina", evento di musica e danza per favorire l'integrazione tra i popoli.

Parma 2020: il ritorno della Michelin

Parma 2020 segnerà anche il ritorno a casa della Guida Michelin. Infatti, il 30 marzo si terrà la presentazione della Rossa tra chef stellati e giornalisti di tutta Europa. Il 17 settembre è invece previsto l'appuntamento con "Creating Sustainability", una serie di incontri sui modelli virtuosi di valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale che le 116 Città Creative Unesco hanno messo in opera.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24