Eminem in un audio dà ragione a Chris Brown per aver picchiato Rihanna

Spettacolo

Il rapper statunitense al centro delle polemiche per un suo vecchio audio inedito apparso online recentemente, nel quale si schiererebbe dalla parte del cantante che nel 2009 aveva aggredito l'artista, allora sua compagna

Il rapper Eminem è al centro delle polemiche a causa di un suo audio recentemente apparso online in cui darebbe ragione al collega Chris Brown, che nel 2009 aveva aggredito Rihanna, allora sua compagna. L'audio trapelato sembrerebbe appartenere ad una versione inedita mai pubblicata di una canzone del rapper statunitense, risalente proprio all'epoca dei fatti.  

L'audio incriminato

Nell'audio, della durata di pochi secondi, si sentirebbe Eminem dire che anche lui si sarebbe comportato come Chris Brown. La traccia diffusa sul web, che ha portato Eminem al centro delle polemiche, farebbe parte di una versione inedita di quella che sarebbe diventata "Things Get Worse", singolo del 2011 del rapper statunitense. Il file audio, divenuto virale in poco tempo, è stato diffuso in rete da un utente di Reddit che lo ha titolato "(SNIPPET) Eminem - Things Get Worse (Rihanna Diss)". Al momento, comunque, nè Eminem nè Rihanna avrebbero rilasciato alcun commento al riguardo. I due artisti, peraltro, hanno avuto modo di collaborare diverse volte nel corso della loro carriera. Tra le loro pubblicazioni ci sono il singolo "Love the Way You Lie" del 2010 e "The Monster" nel 2013.

I fatti del 2009

L'audio incriminato si riferirebbe all'aggressione da parte di Chris Brown nei confronti di Rihanna avvenuta nel 2009, per la quale il cantante era anche stato condannato. L'episodio si era consumato poco prima dell'esibizione dei due in occasione dei Grammy Awards. Rihanna, in seguito alla violenza subita, era stata ricoverata in ospedale e le immagini del suo volto tumefatto avevano fatto rapidamente il giro del mondo.

Spettacolo: Per te