Milano Film Festival 2019: il programma e gli ospiti

Spettacolo
Un'immagine da "Swallow", film in concorso al Milano Film Festival 2019 (foto: ufficio stampa Milano Film Festival)

Dal 4 al 10 ottobre si terrà la ventiquattresima edizione della manifestazione milanese dedicata al cinema, che approda al The Space Cinema Odeon

Torna il Milano Film Festival. La kermesse meneghina dedicata al cinema inaugurerà la sua ventiquattresima edizione al The Space Cinema Odeon, sala simbolo della città. Per l'occasione, la manifestazione cambia anche periodo, andandosi a collocare nella prima parte di ottobre, più precisamente dal 4 al 10 del mese. Alla direzione artistica, per il secondo anno consecutivo, ci sarà Gabriele Salvatores, che verrà affiancato da Alessandro Beretta.

Milano Film Festival 2019: il film d'apertura

Il Milano Film Festival inizierà il 4 ottobre con l'anteprima italiana dell'ultimo film scritto e diretto da Harmony Korine, "The Beach Bum". Matthew McConaughey sarà lo scatenato poeta Moondog. Nel cast tra gli interpreti figurano anche Snoop Dogg, Isla Fisher e Zac Efron. Il film è in realtà già uscito in America e in alcuni paesi europei, ma approda per la prima volta in Italia.

Milano Film Festival 2019: la competizione

Anche questo anno il Milano Film Festival prevede due sezioni di competizione: il Concorso Internazionale Lungometraggi, in cui concorreranno sette opere prime e seconde in anteprima italiana; e il Concorso Internazionale Cortometraggi, con quarantuno film brevi, diretti da registi under 40, provenienti da trenta paesi del mondo. Le pellicole in concorso nella sezione lungometraggi sono: "A certain kind of silence" di Michal Hogenauer, "Swallow" di Carlo Mirabella-Davis, "The Sharks" di Lucía Garibaldi, "Koko-di Koko-da" di Johannes Nyholm, "Guerrilla" di György Mór Kárpáti, "O Fim do Mundo" del portoghese Basil Da Cunha e "Ham on Rye" dell'americano Tyler Taormina. La premiazione è prevista giovedì 10 ottobre, dalle ore 20.

Milano Film Festival 2019: i film fuori concorso

Sarà possibile ammirare film di registi ormai famosi nella sezione The Outsider, che raccoglierà le opere fuori concorso. In questa sezione saranno proiettati "The Souvenir" di Joanna Hogg, "Technoboss" di João Nicolau, (in formato breve) "Nimic" di Yorgos Lanthimos con protagonista Matt Dillon, e "First Love" di Takashi Miike. Nella sezione Focus Animazione saranno proiettati film che avranno il compito di offrire uno sguardo sulle nuove correnti dell'animazione mondiale.

Milano Film Festival 2019: gli eventi speciali

Tra gli eventi speciali del Milano Film Festival 2019, ci saranno le proiezioni di alcuni film in anteprima assoluta in Italia. Tra queste, sarà proiettato "Nyman’s Earthquakes – "work in progress" ungraded and with temporary sound mix", del compositore Michael Nyman (6/10, ore 19:30). Inoltre, martedì 8 ottobre, alle 22, sarà proiettato "Do the Right Thing" di Spike Lee: a trent'anni dall'uscita, il film sarà riproposto restaurato in 4K.

Milano Film Festival 2019: Italian Beauty Stories

Un'altra novità della ventiquattresima edizione del festival sarà lo spazio dedicato agli incontri "Italian Beauty Stories". Quattro note attrici italiane, come Valeria Solarino, Laura Chiatti, Giulia Michelini e Margherita Buy, dialogheranno sul rapporto indissolubile tra corpo e lavoro. A loro spetterà il compito di selezionare, all’interno del Concorso Internazionale Lungometraggi, l’attrice da premiare nella cerimonia di chiusura con il Premio N.A.E. per la miglior performance femminile.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.