Romics 2019: il programma e gli ospiti

Spettacolo
Appuntamento dal 3 al 6 ottobre alla Fiera di Roma (Foto: ufficio stampa Romics)

Dal 3 al 6 ottobre torna l'appuntamento romano dedicato al mondo del fumetto e dei cosplay. Tra gli ospiti Altan, Giorgio Cavazzano e Tito Faraci

Torna il grande appuntamento con gli autori italiani e internazionali di fumetto e graphic novel. Dal 3 al 6 ottobre alla Fiera di Roma sarà di nuovo Romics. Tanti stand con le ultime novità del mondo editoriale e tantissimi appuntamenti con i maestri di questo settore. Ecco i momenti salienti del programma e gli ospiti più attesi.

Chi riceverà il Romics d’Oro

Durante la manifestazione saranno assegnati i famosi Romics d'Oro. Sarà premiato Altan, maestro della satira e creatore de La Pimpa. Per l'occasione, l'autore presenterà in anteprima nazionale "Uomini ma straordinari" (Coconino Press). Il riconoscimento sarà dato anche a Tito Faraci, uno dei più importanti sceneggiatori italiani di fumetto. Nel suo carnet spiccano Topolino, Dylan Dog, Tex, Diabolik. A Faraci sarà dedicata una mostra di originali per ripercorrere le tappe della sua carriera. Romics d'Oro anche per Stuart Penn, uno dei padri dei moderni effetti digitali, e Federico Bertolucci, talentuoso disegnatore, candidato agli Eisner Awards per lo straordinario lavoro compiuto con "Love". In occasione di Romics, Bertolucci presenterà in anteprima il cofanetto "Brindille".

Un'edizione dedicata ai grandi maestri

"In questa edizione all’insegna dei grandi maestri del fumetto e dell’illustrazione italiana – racconta Sabrina Perucca, Direttore Artistico di Romics - abbiamo voluto fortemente portare alla luce un patrimonio praticamente inedito di fumetti, disegni, sceneggiature disegnate, vignette, ritratti che ci permettono di conoscere ancora più approfonditamente la poliedricità e lo straordinario talento di Furio Scarpelli, una delle figure di riferimento della storia del cinema italiano". A lui sarà dedicata una mostra antologica di oltre 200 originali. L'esposizione si intitolerà "Furio Scarpelli: pennello, china e macchina da scrivere" e sarà inaugurata il 3 ottobre.

Romics 2019: gli ospiti più attesi

Tra gli appuntamenti da non perdere, l'incontro con due grandi maestri del fumetto dysneiano: Giorgio Cavazzano e Silvia Ziche. Poi sarà anche presente Sio, che dialogherà con Giuseppe Palumbo. Il 5 ottobre, in parallelo con la mostra dedicata a Scarpelli, ci sarà un incontro con registi, attori e personaggi del mondo della cultura che hanno lavorato con lui: Paolo Virzì, Paolo Eleuteri Serpieri, Stefano Disegni, Francesco Martinotti, Enzo D’Alò. Modererà l'incontro Leopoldo Fabiani. Nell'Artist Alley sarà possibile incontrare i grandi autori per firme e sketch; ci saranno Elena Casagrande, Arianna Rea, Maurizio Di Vincenzo, Eva Villa, Enrico Simonato, il collettivo Bad Moon Rising (Lorenzo La Neve, Matilde Simoni, Mattia "Drugo" Secci e Mitja Bichon), Carlo Lauro e Roberto Megna, Riccardo Colosimo, Francesco Barbieri, Francesca Ficorilli, Alessia Trunfio, Vanessa Santato, Cristiana Leone e tanti altri.

Romics 2019: gli eventi da non perdere

Tra gli eventi da non perdere, ci sarà un incontro con Alex Bertani, direttore di Topolino, Marco Gervasio disegnatore e sceneggiatore, e Andrea Freccero, supervisore artistico di Topolino, per raccontare i 50 anni di Paperinik e gli 85 anni di Paperino (5/10, ore 14, Padiglione 8 - Comics City). Il 5 ottobre alle 12:15 si terrà il convegno "Diabolike. Donne e Fumetto", con Valeria Arnaldi e le disegnatrici Giulia Francesca Massaglia, Stefania Caretta e Silvia Ziche. Insieme dialogheranno sul lavoro fatto per Diabolik, che dopo oltre 50 anni torna ad essere disegnato da donne (qui il programma completo).

Romics 2019: Romics Movie Village

Nell'area dedicata ai film sarà possibile guardare "Terminator - Destino Oscuro", il nuovo capitolo della celebre saga che segna il ritorno di Arnold Schwarzenegger e Linda Hamilton, e di James Cameron alla produzione, insieme al regista di Deadpool, Tim Miller. Il film sarà al cinema il 31 ottobre: in occasione di Romics, il 5 ottobre sarà possibile vederne 10 minuti. Nello stesso giorno si terrà il panel "Il ritorno di Shining e l’arrivo di Doctor Sleep", dedicato al capolavoro horror diretto da Stanley Kubrick e al nuovo film Doctor Sleep, in uscita nelle sale il prossimo 31 ottobre con protagonista Ewan McGregor. Domenica 6 sarà presentato "Attenti a… La Banda dei 3" per la regia di Francesco Maria Dominedò, un incontro con il regista e gli attori Francesco Pannofino e Marco Bocci. La commedia sarà in sala dal 31 ottobre. Nello stesso giorno sarà presentato in anteprima il trailer italiano "Lupin III - The First": in quel momento il pubblico scoprirà i doppiatori italiani e tutte le novità sul film d'animazione più atteso dei prossimi mesi.

I Castelli Animati

Del Romics 2019 fa parte anche "I Castelli Animati", Festival internazionale del cinema di animazione, organizzato dall’Associazione Città dell’Animazione. Dal 3 al 5 ottobre un grande focus sulla straordinaria produzione di cinema di animazione da tutto il mondo, con incontri, workshop e due concorsi: l’International Short Films Competition, imperdibile panoramica sui grandi cortometraggi dei maestri dell’animazione e l’International Graduation Films Competition, con i corti di diploma delle scuole di animazione italiane ed internazionali. I premi saranno assegnati il 5 ottobre.

Romics 2019: Romic Cosplay Award

Tra gli appuntamenti dedicati al mondo del cosplay, ci sarà anche il Romics Cosplay Award, premio dedicato all'arte dell'imitazione e travestimento degli eroi ed eroine del fumetto. Con questo riconoscimento, si darà il via alle selezioni internazionali per il World Cosplay Summit di Nagoya 2020 e l'EuroCosplay di Londra 2020. Ci sarà un workshop di trucco, tenuto dalle due cosplayer internazionali Sørine e Carina, in arte Surine Cosplay e Rinaca Cosplay. Novità di questa edizione, in collaborazione con Epicos, il Romics For Cosplayers: un punto di raccolta, uno spazio interattivo dedicato interamente ai cosplay.

Campagna #FameZero

Si rinnova anche il sostegno di Romics alla campagna "Un'alimentazione sana per un mondo #FameZero", iniziativa promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e dalla Fao. Lo scopo: raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile. Presso il Pala Movie ci sarà uno spazio interattivo dedito alla sensibilizzazione dei giovani. Si tratta dell’installazione multimediale "Photowall" che permetterà a tutti i presenti, con una semplice foto, di partecipare alla campagna per un mondo #FameZero. La foto sarà la prima azione che comporrà, insieme alle altre foto, l’immagine di un mondo più consapevole sui temi della sicurezza alimentare e dell’alimentazione.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.