Cosa è successo a X Factor ieri sera in 3 minuti: la seconda puntata delle Audizioni

Spettacolo

Floriana Ferrando

Band dal sapore internazionale, rime rap, talenti giovanissimi che volano ai Bootcamp. Ma anche esibizioni esilaranti e inediti curiosi, che hanno coinvolto la giuria. Ripercorriamo i momenti più interessanti della seconda puntata del talent show

Talenti sorprendenti ma anche personaggi sopra le righe e graditi ritorni: ecco a cosa hanno assistito ieri sera i giudici di X Factor 2019. 

SCOPRI IL LIVEBLOG della seconda puntata di Audizioni di X Factor 2019

X Factor 2019, giovanissimi di talento

I veri protagonisti della seconda puntata di Audizioni di X Factor 2019 sono stati i giovani. Lavinia Di Ferdinando, promossa a pieni voti, ha reso omaggio a Ivan Graziani intonando una toccante versione del brano "E sei così bella", che ha provocato la pelle d’oca persino a Sfera Ebbasta. Sorprendenti anche “l’affascinante” Silvia Cesana in arte Sissi con la cover di "Del verde" di Calcutta, l’esibizione voce e chitarra di Maria D'Amico e la performance di Claudia Ciccateri sulle note di una hit di Kesha, che ha dato vita ad una performance “veramente perfetta” secondo Samuel. Non solo chitarra e pianoforte: sul palco delle Audizioni di X Factor 2019 è comparsa un’arpa. A suonarla è stata la sedicenne Giordana Petralia, che ha ribattezzato lo strumento musicale con il nome Dafne: una versione inedita di “Creep” dei Radiohead le è valsa l’approvazione della giuria.

Lavinia omaggia Ivan Graziani: IL VIDEO

Sissi canta "Del verde": IL VIDEO

Dalle Audizioni di X Factor 2019 ai Bootcamp

Numerosi i talenti più o meno giovani che si sono esibiti ieri sera davanti alla giuria di X Factor 2019. Davide Rossi, pianoforte alla mano, ha affrontato una delle hit più celebri di James Morrison, ottenendo una standing ovation e il pass per i Bootcamp. Un talento grezzo, irruento, da educare, quello di Nicola Cavallaro, ex parà dell'esercito italiano, oggi studente di Medicina: "Secondo me su di te si può fare un buon lavoro, un percorso", ha commentato Samuel prima di pronunciare il suo sì, in accordo con il resto della giuria. 

L'esibizione di Davide Rossi: IL VIDEO

A scuola di rap a X Factor 2019

Mentre Sfera Ebbasta e Malika Ayane battibeccavano dopo avere ascoltato la performance dei TNL, il duo composto da Mattia e Alessio che ha intonato “Bella” di Ernia (ottenendo tre sì), si è fatta largo sul palco una convincente Giulia Galitzia in arte Doll Kill, destinata ai Bootcamp. Le rime che hanno catturato maggiormente l’attenzione della giuria sono state quelle di Emanuele Crisanti aka Muela, 16 anni, che ha portato alle Audizioni di X Factor la sua prima canzone: si intitola “Carote” e parla, effettivamente, dell’ortaggio arancione. Risate e ironia sono state presto sostituite da curiosità e ammirazione: “Vale la pena indagare di più su di te", ha commentato Mara Maionchi.

I TNL e la cover di Ernia: IL VIDEO

"Carote", il tormentone di X Factor 2019: IL VIDEO

X Factor 2019, largo alle band

Non è ancora dato sapere quale dei giudici capitanerà la categoria dei Gruppi, intanto le band si fanno sentire. Promosso il trio electronic-pop “moderno e attuale” dei Kyber, seguito dalla band tutta al femminile delle Ophelya, che hanno gareggiato con un inedito in lingua inglese. Quattro sì anche per i Monkey Tempura e i K-Mono, che “hanno spaccato” con la loro personale versione della hit “Stay” di Rihanna.

I Kyber, audizioni da Jedi: IL VIDEO

I K-Mono cantano Rihanna: IL VIDEO

L'inedito delle Ophelya: IL VIDEO

X Factor 2019, il peggio delle Audizioni

Per un talento che accede alla fase dei Bootcamp, ce n’è un altro che deve abbandonare il sogno di diventare un grande artista. Graziana Bellofiore ha tentato (invano) di prendere i giudici per la gola con il suo inedito intitolato "Kinder Pinguì", mentre la vocal coach Elisa ci ha provato con la sensualità di voce e movenze, ma è stata bocciata all’unanimità. A X Factor Italia si canta e si balla pure: in silver vestito, Jonathan Buscicchio ha dato vita ad una performance coinvolgente, tutta ballata (anche dalla giuria), Michael Miraglia ha presentato il suo inedito "Alghe Wakame", mentre Edoardo Machì (che dietro le quinte è andato a caccia di un nome d’arte convincente con l’aiuto di Alessandro Cattelan) ha proposto “Danza Vacchi”, impegnandosi in un’esibizione “del tutto fuori tempo”. Mara Maionchi non ha potuto trattenersi: "Devo dire che sei un po' pippa nel cantare".

Elisa, 50 sfumature di vocal coach: IL VIDEO

Edoardo e la Danza Vacchi: IL VIDEO

Anastasio è l’ospite della seconda puntata di X Factor 2019

La giuria chiama sul palco il concorrente successivo ed ecco che compare un volto familiare: il pubblico batte le mani e Mara Maionchi sorride di fronte alla vista di Anastasio. Il rapper cantautore, vincitore della scorsa edizione del talent show, sotto la guida di Lady Maionchi, è l’ospite della puntata. “Mara è stata provvidenziale", ha detto raccontando i successi messi a segno nell’ultimo anno. 

Anastasio ritrova Mara Maionchi: IL VIDEO

L’appuntamento con la terza puntata di Audizioni di X Factor 2019 è giovedì 26 settembre, alle 21.15 su Sky Uno (canale 108, digitale terrestre canale 455).

La seconda puntata di Audizioni di X Factor 2019 può essere rivista in streaming su TV8 venerdì 20 settembre.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.