Milano Fashion Week 2019, gli eventi e le sfilate da non perdere

Spettacolo
La sfilata di Versace durante la Milano Fashion Week del 2018 (Getty Images)

Dal 17 al 23 settembre, il capoluogo lombardo diventa capitale mondiale della moda. Tra sfilate, feste esclusive e mostre  

Dal 17 al 23 settembre Milano diventa una passerella. Come ogni anno, la città si trasforma per una settimana nella capitale mondiale della moda grazie alla sua Fashion Week: 58 sfilate, 110 presentazioni e 54 eventi per un totale di 170 collezioni. Un programma che avrà come tema portante la sostenibilità.

Il calendario delle sfilate

Il primo giorno delle sfilate, fissato per mercoledì 18 settembre, vedrà protagonisti, tra i grandi nomi, Prada, Alberta Ferretti e Jil Sander. Giovedì 19 aprirà Max Mara, seguito da Emporio Armani, Fendi, Bottega Veneta e Moschino. Il terzo giorno (20 settembre) andranno in scena Sportmax, Antonio Marras, Etro, Marni e Versace. Sabato 21 sarà il turno di Salvatore Ferragamo, Ermanno Scervino, Philosophy di Lorenzo Serafini e Giorgio Armani, mentre spetterà a Gucci il compito di chiudere la Milano Fashion Week delle sfilate il 22 e spegnere i riflettori per passare il testimone a Parigi, dove l'intero mondo della moda si trasferirà dopo la kermesse meneghina. Tra le new entry in calendario si trovano invece DROMe (brand 100% Made in Italy fondato da Marianna Rosati) e Peter Pilotto, che ha scelto di presentare la sua collezione primavera-estate 2020 proprio a Milano. E in cartellone per la prima volta ci saranno anche Shuting Qui e Simona Marziali. Da sottolineare infine il ritorno di Hugo Boss, che mancava dal calendario delle sfilate milanesi dal 2000. Tra le modelle più attese ci saranno le sorelle Hadid, Gigi e Bella, Irina Shayk, Kaia Gerber, Vittoria Ceretti, Cara Delevingne e Kendall Jenner. Tra gli ospiti, invece, spiccano tra gli altri i nomi di Millie Bobby Brown, la protagonista di “Stranger Things”, Miguel Herran, che interpreta Rio nella serie “La casa di carta”, Jared Leto e Andrew Garfield.

Eventi e feste esclusive

Già il 16 settembre, come antipasto della Milano Fashion Week, in occasione dell’apertura del nuovo punto vendita di Tommy Hilfiger a Milano, il campione del mondo di Formula 1 Lewis Hamilton incontra alcuni selezionati fan e presenterà la sua terza collezione "TommyXLewis". Il via ufficiale è però fissato il 17 settembre, con la sfilata-evento di United Colors of Benetton, durante la quale verrà assegnato il premio “Young Designer DHL Award”. Il 18 si inaugura “A new awarness”, l’appuntamento dedicato alla sostenibilità diffusa, dalla moda fino all'arte e al cibo, aperto al pubblico il 19 e 20 settembre, dalle 11 alle 19. Anche se, come al solito, la Milano Fashion Week è un evento diffuso, il suo fulcro sarà il "Fashion Hub", presso lo Spazio Cavallerizze, dove il pubblico può scoprire sei brand emergenti: Apnoea, Carmelina Raco, Caterina Gatta, Delirious, Vanta Design Studio e Woobag. Inoltre, per la prima volta, ci sarà uno spazio dedicato alle creazioni di quattro brand africani (Thebe Magugu, Maxhosa, Sindiso Khumalo e Maison Artc) nella sezione chiamata "Africa Now": i marchi presenteranno le loro collezioni primavera-estate 2020. Decine le feste (su invito) che saranno organizzate da brand e testate di moda: da Trussardi ai 20 anni di Vogue Japan, da Pomellato a Tod's. Su invito è anche l'incontro organizzato da Gucci con lo stilista Dapper Dan, il 21 settembre alle 18.

Le mostre dedicate alla moda

Un altro classico che accompagna le sfilate milanesi sono le mostre dedicate alla moda. Louis Vuitton festeggia i 165 anni della fondazione con “Time capsule exhibition Milan”, una mostra a ingresso libero che occuperà Piazzetta Reale da 20 settembre al 20 ottobre. Palazzo Pirelli ospiterà, dal 18 al 30 settembre, “Milano e moda omaggio a Gian Paolo Barbieri”. “Juman Malouf il sarcofago di Spitzmaus e altri tesori”, concepito da Wes Anderson e Juman Malouf, è invece ospitata da Fondazione Prada dal 20 settembre 2019 al 13 gennaio 2020. Dal cinema alla musica, l'esposizione “1969/2019 Callas mai vista” è al Savini Milano, in via Ugo Foscolo, dall’11 al 30 settembre. Domenica 22 settembre, a Palazzo Mezzanotte in Piazza Affari, è invece la volta di “Suzhou Heritage”, mostra dedicata alle sete di Suzhou. Per celebrare l’apertura al pubblico della sede rinnovata, infine, Accademia del Lusso presenta la mostra "Giuliano Fujiwara_Retrospective Futures". E sono anche gli ultimi giorni disponibili per ammirare “Rosanna Schiaffino e la moda. Abiti da star”: l'esposizione, a Palazzo Morando, è aperta dallo scorso dicembre e chiuderà il 29 settembre.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.