Chiara Ferragni, il documentario sulla sua vita sbarca a Venezia

Spettacolo

"Chiara Ferragni - Unposted", è il titolo del docu-film sulla fashion blogger che sarò presentato nella Selezione Ufficiale – Sezione Sconfini della 76a Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica

Chiara Ferragni è pronta per sbarcare a Venezia. Non più solo come ospite, ma come protagonista di un documentario in concorso nella sezione "Sconfini". A dare l'annuncio è stata la stessa Ferragni, sul suo account Instagram. "Sto piangendo per la gioia - scrive la blogger - Non posso essere più felice del fatto che anche voi lo possiate vedere!". 

Una grande alchimia con la regista

Il titolo di questo docufilm, 'Chiara Ferragni, Unposted', "rivela il suo punto di vista, intimamente e diversamente da come solitamente lo condivide attraverso i social, affrontando argomenti mai trattati prima e che sveleranno una Chiara Ferragni mai vista fino ad oggi" continua il post. La Ferragni ha anche voluto ringraziare pubblicamente Elisa Amoruso, regista del documentario, con cui si è creata "fin da subito una vera e propria 'alchimia'”.

L'account IG del docufilm ha già 15mila follower

Per l'occasione, il team di Chiara Ferragni ha creato un account Instagram con cui seguire le notizie sul docufilm. @chiaraferragniunposted, ad un'ora dalla sua creazione e con un solo post, ha già oltre 15mila follower. "Rimanete collegati per saperne di più", recita l'unico contenuto pubblicato, che ha collezionato più di settemila like.

chiaraferragniunposted
Visualizza questo post su Instagram

GUYS: I’m almost crying for happiness to announce that the docu-film about my life will be presented at the 2019 Venice film festival 😭😭😭 Thank you @elisamoruso for directing this film and making my childhood dream come true ❤️ I couldn’t be more excited for you to see it!⁣ Follow @chiaraferragniunposted for all the updates and thank you @labiennale for believing in this amazing project #ChiaraFerragniUnposted ⁣ “Chiara Ferragni - Unposted” sarà nella Selezione Ufficiale – Sezione Sconfini durante la 76 Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica di Venezia. ⁣ Chiara Ferragni si racconta o meglio affida il suo racconto ad uno sguardo femminile, sensibile nel descrivere la psicologia dei suoi personaggi e completamente lontano dal mondo della moda e dei social ma senza pregiudizi nei confronti di questi e soprattutto di Chiara, quello della regista Elisa Amoruso.⁣ Chiara Ferragni cercava per il suo docufilm un regista che fosse donna, italiana e che avesse le doti per documentare il suo lato più vero, più puro e magari più segreto, legato a tanti altri aspetti e momenti della sua vita. E’ così è stato sin dal primo incontro tra Chiara ed Elisa.⁣ Elisa Amoruso è riuscita attraverso il suo obiettivo da regista donna ad instaurare con Chiara un rapporto così profondo, una vera e propria “alchimia” che porta alla nascita di questo progetto che racconta, per la prima volta attraverso il cinema, un percorso terapeutico di apertura,di scoperta e di confronto sincero. ⁣ Il titolo di questo docufilm “Chiara Ferragni, Unposted”, rivela il suo punto di vista, intimamente e diversamente da come solitamente lo condivide attraverso i social, affrontando argomenti mai trattati prima e che sveleranno una Chiara Ferragni mai vista fino ad oggi #ChiaraFerragniUnposted

Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data:

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.