Morto Rutger Hauer, il celebre replicante di Blade Runner

Spettacolo

Aveva 75 anni. Nel film del 1982, diretto da Ridley Scott, pronunciò il famoso monologo: "Io ne ho viste cose che voi umani..."

E' morto a 75 anni Rutger Hauer, l'attore olandese che divenne popolare in tutto il mondo per il suo ruolo in Blade Runner, nella parte del replicante. Lo ha reso noto il suo agente a funerali avvenuti, in forma privata. La morte dell'attore è avvenuta il 19 luglio, dopo una breve malattia. 

La frase cult

Hauer, nella sua interprentazione del replicante, pronunciò anche il famoso monologo "Io ne ho viste cose che voi umani...non potreste immaginarvi: navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia. È tempo di morire". Queste frasi sono diventate un cult della storia del cinema internazionale.

Lavorò anche con Olmi

Tra i suoi lavori, nel 1989, "La leggenda del Santo Bevitore" diretto da Ermanno Olmi, film vincitore del Leone d'Oro 1988 a Venezia. Per la sua interpretazione, Hauer era stato premiato come miglior attore al Seattle Film Festival.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.