Los Angeles, Ringo Starr a sorpresa sul palco con Paul McCartney

Spettacolo

Tra gli applausi e l'emozione del pubblico, i due vecchi compagni dei Beatles si sono incontrati per esibirsi con uno dei loro più grandi successi: "Helter Skelter". Poco dopo arriva anche il chitarrista degli Eagles Joe Walsh per chiudere "The End" con un assolo finale

Durante il suo concerto al Dodger Stadium di Los Angeles, Paul McCartney chiama a sorpresa sul palco il compagno dei Beatles, Ringo Starr. Ma per il pubblico non finiscono le emozioni e dopo poco fa capolino sulla scena anche il chitarrista degli Eagles, nonché cognato di Ringo Starr, Joe Walsh.

Paul McCartney: “Una sorpresa per tutti quanti”

“Abbiamo una sorpresa per noi, una sorpresa per voi, una sorpresa per tutti quanti: signore e signori, l’unico e il solo Ringo Starr”, Paul McCartney ha introdotto così il suo socio di Abbey Road tra il delirio della folla. E dopo un “I love you man” rivolto all’amico hanno cominciato a cantare. Prima “Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band”, poi “Helter Skelter”, uno dei più straordinari successi del White Album.

L’altro ospite apparso sul palco

Poco dopo, in uno dei momenti più intensi del concerto, in cui McCartney ha suonato una dopo l’altra “Golden Slumbers”, “Carry That Weight” e “The End”, è arrivato in scena anche il chitarrista degli Eagles, Joe Walsh, che ha regalato al pubblico uno spettacolare assolo finale. 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.