Albertino lascia Radio Deejay, dall'1 aprile sarà direttore di M2O

Spettacolo

Dopo quasi trent’anni di conduzione, lo speaker radiofonico saluta l’appuntamento fisso delle 14 per diventare il direttore artistico dell'altra emittente del gruppo GEDI. A confermarlo è stato proprio il fratello, Dj Linus, in un post su Instagram

Dopo quasi 30 anni, Dj Albertino lascia Radio Deejay. Oggi, 1 marzo, la sua ultima trasmissione in diretta nell’appuntamento ormai classico delle 14. Lo speaker, come già annunciato qualche mese fa, diventerà il direttore artistico di M2O. A salutare l’artista,anche il fratello Dj Linus con un post su Instagram: "Le nostre vite sono fatte di snodi, di momenti delicati, di cambiamenti, di occasioni. Oggi è uno di questi, per me, per voi, per la mia radio. E per mio fratello. Che per me è Alberto, non Albertino, così come io per lui sono Linuccio, non Linus. Oggi, come ormai saprete, è il suo 'quasi' ultimo giorno a Radio Deejay. Dico quasi perché in realtà non sparirà del tutto, continuerà ad andare in onda da noi con una cosa sua, ma è l’ultimo giorno del suo appuntamento quotidiano alle 14", ha scritto Linus sul suo profilo social.

L'annuncio di Radio Deejay

Già alla fine del 2018, la stessa Radio Deejay aveva fatto sapere che Alberto Di Molfetta, conosciuto come Dj Albertino, avrebbe continuato a collaborare con l’emittente ma a partire da aprile sarebbe stato a capo di M2O con un "un progetto unico e trasversale al via nei prossimi mesi, per una radio contemporanea, dinamica, con una spiccata identità, raffinata, aspirazionale, dove riconoscersi come comunità".  Nel post social, Dj Linus ha definito la nuova avventura del fratello come "l’occasione di lavorare su un foglio completamente bianco".

Visualizza questo post su Instagram

Le nostre vite sono fatte di snodi, di momenti delicati, di cambiamenti, di occasioni. Oggi è uno di questi, per me, per voi, per la mia radio. E per mio fratello. Che per me è Alberto, non Albertino, così come io per lui sono Linuccio, non Linus. Oggi, come ormai saprete, è il suo “quasi” ultimo giorno a Radio Deejay. Dico quasi perché in realtà non sparirà del tutto, continuerà ad andare in onda da noi con una cosa sua, ma è l’ultimo giorno del suo appuntamento quotidiano alle 14. Era il programma più vecchio della radio, in onda a quell’ora dalla primavera del 1984. Ma, come dicevo, la vita (per fortuna) è fatta anche di cambiamenti, che sono il motore della nostra esistenza. Quelli che ci impediscono di appassire o di spegnerci andando a sfumare. Da lunedì Alberto comincia una nuova avventura, diventando il Direttore di M2O, una radio che probabilmente adesso come adesso gli somiglia un po’ di più e nella quale potrà rinnovarsi rimanendo quello di sempre. Un po’ lo invidio, per l’occasione di lavorare su un foglio completamente bianco. E un po’ mi mancherà, così come a voi. Non fisicamente, visto che lavorerà sempre nel nostro stesso edificio. E visto che siamo sempre stati colleghi di poche parole, come tutti i fratelli. Mi mancherà saperlo dalla mia parte, anche se in quella sua maniera ironica e apparentemente distaccata. In fondo è sempre stato il mio primo giudice, fin dagli inizi. Buona fortuna Alba. Bella lì.

Un post condiviso da Linus (@linus_dj) in data:

Spettacolo: Per te