Oscar 2019, Roma Miglior Film Straniero. Cuaron: "Siamo parte dello stesso oceano"

Spettacolo

"Sono cresciuto vedendo film stranieri. Siamo tutti parte della stessa emozione, tutti parte dello stesso oceano", ha detto il regista del film ritirando il premio 

 

"Roma" di Alfonso Cuarón ha vinto l'Oscar come miglior film in lingua straniera. La vittoria in questa categoria fa pensare che la sua pellicola potrebbe non vincere la statuetta come Miglior Film ma non è davvero detto. Il film, infatti, è tra i favoriti per l’ambita statuetta sin da quando ha vinto il Leone d'oro al Festival del Cinema. (LA CERIMONIA DEGLI OSCAR IN DIRETTA).

Il discorso

“Sono cresciuto vedendo film stranieri” ha detto il regista. Oggi, ha aggiunto Alfono Cuaron ritirando l’Oscar per la categoria Miglior Film in Lingua Straniera, si parla di nuova “ondata” nel cinema, di “nouvelle vague: Non c’è nessuna nouvelle vague. "Siamo tutti parte della stessa emozione, tutti parte dello stesso oceano". E io, ha concluso: “Sono qui per ringraziare il Messico”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.