Oscar 2019, verso una cerimonia senza presentatore dopo quasi 30 anni

Spettacolo
Getty Images

Secondo il sito specializzato Variety, dopo la rinuncia di Kevin Hart non ci sarebbero altri candidati disponibili per la 91esima edizione dell'evento. L'Academy sta pensando di selezionare diverse celebrità per condurre la serata

Kevin Hart ha smentito un suo possibile ritorno, e all’orizzonte non c’è nessun altro candidato. Così, per la prima volta in quasi 30 anni, la prossima cerimonia degli Oscar sarà con tutta probabilità senza un presentatore, come rivela il sito specializzato in spettacolo Variety.

Diverse celebrità per sostituire un unico presentatore

La produzione della 91ma edizione degli Oscar, per fronteggiare l’assenza di una figura chiave per la serata del 24 febbraio a Los Angeles, starebbe pensando di selezionare diverse celebrità per introdurre le varie parti dell’evento. L’Academy, per riuscire a organizzare il tutto, ha sei settimane di tempo.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.