È morta l'attrice Sondra Locke, ex compagna di Clint Eastwood

Spettacolo
GettyImages-Sondra_Locke

Aveva 74 anni ed era malata da tempo di cancro al seno e alle ossa. Il decesso è avvenuto lo scorso 3 novembre ma la notizia è stata resa nota solo oggi. È stata fidanzata con il regista e attore statunitense per 14 anni, recitando insieme a lui in sei film

Addio a Sondra Locke. L'attrice statunitense è morta all'età di 74 anni nella sua casa di Los Angeles. Nota anche per essere stata per 14 anni fidanzata e partner sul set dell'attore e regista Clint Eastwood, era malata da tempo di cancro al seno e alle ossa. Il decesso è avvenuto lo scorso 3 novembre ma la notizia è stata resa nota solo il 14 dicembre.

Una nomination all'Oscar

Sandra Louise Anderson, nota con il nome d'arte di Sondra Locke, è nata il 28 maggio 1944 a Shelbyville, nel Tennessee, ed ha esordito al cinema con "L'urlo del silenzio" (1968). Per questo film di Robert Ellis Miller, tratto dal romanzo di Carson McCullers, ha ottenuto una nomination all'Oscar grazie alla suggestiva interpretazione dell'adolescente Mick Kelly. Negli anni successivi ha recitato anche nei film horror "Willard e i topi" (1971) e "Un rantolo nel buio" (1972). Parallelamente alla carriera da attrice, dalla metà degli anni ottanta, si è fatta apprezzare anche come regista, dirigendo alcune pellicole, tra le quali "Ratboy" (1986), "Doppia identità" (1990) e "Fine della corsa" (1997). La sua ultima comparsa al cinema risale al 2000 con "Profezie di morte" di David Worth.

La collaborazione artistica con Eastwood

Al fianco di Clint Eastwood ha interpretato film di successo e proprio in uno di questi, "Il texano dagli occhi di ghiaccio" (1976), tra i due è nato un amore durato per 14 anni. Partner nella vita e sul set, i due hanno recitato insieme anche ne "L'uomo nel mirino" (1977), "Filo da torcere" (1978), "Bronco Billy" (1980), "Fai come ti pare" (1980) e "Coraggio... fatti ammazzare" (1983). Dopo la fine del loro rapporto, nel 1989 Sondra Locke ha avviato una controversia legale nei confronti dell'ex compagno per vedersi riconoscere gli alimenti pur non essendo stati sposati. I giudici, dopo un lungo processo, hanno imposto all'attore e regista il pagamento di un risarcimento di 79 milioni di dollari a causa del tradimento con l'assistente di volo Jacelyn Reevs, dalla quale Eastwood ha avuto due figli.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.