House of Cards, inizia venerdì la sesta e ultima stagione della serie

Spettacolo sky atlantic
Claire Underwood è interpretata da Robin Wright

Gli otto episodi in onda in esclusiva per l’Italia su Sky Atlantic. Protagonista indiscussa sarà Claire Underwood che, rimasta vedova, diventerà la prima donna presidente degli Stati Uniti. Nel cast molte conferme e qualche novità

“Ora è il mio turno”, assicurava Claire Underwood nell’ultima scena della quinta stagione di House of Cards. Ora, nella sesta e ultima stagione, la promessa sarà mantenuta. Robin Wright interpreterà la prima donna a guidare gli Stati Uniti d’America, una protagonista più agguerrita e spietata che mai. La serie Netflix, in otto episodi, andrà in onda da venerdì 2 novembre in esclusiva per l’Italia su Sky Atlantic alle 21.15, lo stesso giorno della messa in onda americana, e per la prima volta sarà disponibile su Sky Box Sets e su Now Tv, sempre a partire dalle 21.15 del 2 novembre, con tutti gli 8 episodi subito disponibili.

La protagonista

Come Claire è rimasta vedova di Frank Underwood, così un’intera nazione è orfana del suo 46esimo Presidente. L’ex first lady non sembra però aver nessun timore di convivere con il fantasma del marito di fronte ai suoi elettori. L’ultimo capitolo del political thriller che da anni raccoglie il consenso della stampa internazionale e ha fatto incetta di premi grazie al racconto cinico e ricco di suspense degli intrighi ai vertici della politica americana, sarà quasi totalmente incentrato sulle vicende della nuova presidente Underwood. Claire sarà presentata dai media come “la cosa peggiore mai successa agli Stati Uniti d’America” e dimostrerà di non avere intenzione di scendere a compromessi, a costo della sua stessa incolumità.

Il cast: new entry e conferme

A complicare i piani di Claire Underwood saranno i fedelissimi del defunto marito e l’arrivo di due nuovi personaggi: i lobbisti Annette e Bill Shepherd, due fratelli interpretati dagli attori nominati all’Oscar Diane Lane e Greg Kinnear. Altra new entry nel cast è Cody Fern, che interpreta l’ambizioso figlio di Annette Shepherd, mentre è un ritorno quello di Constance Zimmer nei panni della giornalista investigativa Janine Skorsky, personaggio ricorrente nella seconda stagione della serie. A completare il cast gli ex, Michael Kelly, nel ruolo di Doug Stamper, ex Capo dello staff e Derek Cecil (Seth Grayson), ex direttore della comunicazione, oltre a Jane Atkinson, nei panni del Segretario di Stato Cathy Durant. Infine, torneranno anche Campbell Scott, alias Mark Usher, e Boris McGiver, il redattore capo del Washington Herald, Tom Hammerschmidt.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.