Prince, l'asta di "The Black Album" batte tutti i record

Spettacolo
GettyImages-prince

Il raro vinile del 1987 è diventato l'articolo più caro mai venduto da Discogs marketplace: è stato venduto per 27.500 dollari

Una copia in vinile del "The Black Album" di Prince è stato venduto all'asta per 27.500 dollari, rendendolo il vinile più costoso venduto sulla piattaforma Discogs. L'album è una rarità anche perchè l'artista avrebbe voluto stralciarlo dalla sua discografia.

L'album che Prince non voleva

Nel 1991 in un'intervista a Rolling Stone Prince dichiarò di aver avuto un'epifania su questo disco, inciso nel 1987. "Ho capito che potremmo morire in qualsiasi momento e che saremo giudicati dall'ultima cosa che ci lasceremo indietro. Non volevo che quella cosa rabbiosa e amara fosse l'ultima". Per questo il disco non fu mai messo in commercio: ne esistono solo pochissime copie promozionali in vinile. Recentemente è stato annunciato il ritrovamento di alcune copie nello scantinato di un ex dipendente Warner Bros. Il disco venduto su Discogs è particolarmente raro: si tratta di una delle 500.000 copie che avrebbero dovuto essere immesse sul mercato, ma che Prince ordinò di distruggere. Il proprietario, il cui nome è rimasto sconosciuto, era un impiegato dell'impianto di stampaggio dei dischi a Toronto, e all'epoca ne salvò una copia.

"The Black Album"

"Ci sono pochi artisti da collezione come Prince - ha dichiarato al Guardian Jeff Gold, che ha venduto il disco per conto del suo possessore - e il The Black Album è uno dei dischi più preziosi del mondo". Il disco non ha un titolo ufficiale. È stato venduto in una custodia nera senza segni distintivi fatta eccezione per il numero di catalogo d'asta. La vendita più preziosa fatta su Discogs è stata di un'altra copia di "The Black Album", venduta nel 2016 a 15.000 dollari. In un'altra asta un esemplare dello stesso disco è stato venduto per 42.298 dollari.

Spettacolo: Per te